Accordo tra Banca Valsabbina e Satispay: pronto un servizio innovativo di pagamento

Banca Valsabbina promuove il rivoluzionario sistema di pagamento Satispay: attraverso una semplice applicazione gratuita sarà possibile scambiare denaro con i contatti della propria rubrica telefonica. Prevista soltanto una commissione fissa di 0,20 euro per i pagamenti superiori ai 10 euro

0
381

Banca Valsabbina si conferma in prima linea in materia di innovazione: il principale istituto finanziario bresciano annuncia la sigla di un accordo con Satispay, sistema operativo che offre la possibilità di pagamento tramite un solo click.

Banca Valsabbina: pagamenti rapidi tramite Satispay

L’innovazione è uno dei valori fondanti di Banca Valsabbina , divenuta negli anni un punto di riferimento per il territorio bresciano. L’integrazione della propria offerta di soluzioni di pagamento ha portato alla chiusura di un accordo con Satispay. Come funziona questo servizio? Attraverso una semplice applicazione gratuita, sarà possibile sia scambiare denaro con i contatti della propria rubrica telefonica, sia eseguire altre operazioni come il pagamento presso esercenti fisici e online convenzionati o le ricariche del credito telefonico. Non esistono costi di attivazione o canoni mensili, soltanto una commissione fissa di 0,20 euro sui pagamenti superiori ai 10 euro. Gli incassi inferiori a questa soglia, invece, non hanno alcun costo. Il rivoluzionario sistema di pagamento Satispay sarà promosso da Banca Valsabbina attraverso la sua rete composta da 70 filiali, 50 in provincia di Brescia e le altre presenti a Verona, Milano, Monza Brianza, Modena, Vicenza, Padova, Trento e Mantova.

Banca Valsabbina: la soddisfazione del Direttore Business Paolo Gesa

Molto soddisfatto del nuovo servizio Paolo Gesa, Direttore Business di Banca Valsabbina, il quale ha sottolineato la vocazione dell’istituto finanziario bresciano, impegnato a “cogliere le opportunità offerte dalla rapidissima trasformazione tecnologica che i sistemi economico, bancario e dei pagamenti stanno vivendo”. Satispay rappresenta un’importante opportunità perché incontra le esigenze dei clienti business, garantisce un abbattimento drastico delle commissioni sui pagamenti elettrici e agevola l’inserimento dei clienti consumer in una community “a cui sono riservati vantaggi particolari e una soluzione smart per la gestione dei propri soldi via smartphone”. Sicurezza, velocità, esperienza d’uso e nessun costo sono gli aspetti distintivi del nuovo sistema di pagamento. A Paolo Gesa ha fatto eco Stefano Schiavio, Head of Financial Partnerships di Satispay, che ha dichiarato: “Siamo felici di assistere all’integrazione di Satispay nell’offerta di una realtà come quella di Banca Valsabbina, una partnership che ci fa sentire parte del processo di modernizzazione dei servizi finanziari e di credito che l’Istituto sta portando avanti nel proprio territorio”.

Lascia un commento