Un portale gratuito unico per gli eventi di tutta Italia

Finalmente uno strumento unico per la ricerca degli eventi sul territorio, che prescinde dai confini geografici amministrativi. Gli enti e le amministrazioni possono risparmiare tempo e denaro e fare rete, condividendo le informazioni sul territorio. Anche le aziende possono attirare nuovi utenti comunicando offerte, eventi e tutto ciò che accade nel punto vendita. Da oggi Happings è completamente gratuito per chi pubblica e per chi naviga. Consente di visualizzare su una cartina gli eventi in corso nel raggio di 50 km dalla posizione geolocalizzata dell'uente

0
270

Da oggi le amministrazioni pubbliche, le associazioni, i privati e le aziende hanno uno strumento gratuito in più per far conoscere i propri eventi e le proprie iniziative. Happings.com si propone l’obiettivo di diventare lo strumento universale per ricercare e scoprire gli eventi in corso e in programmazione in un’area che prescinde dai canonici limiti geografici amministrativi (comuni, province, regioni). “Contiamo di poter coinvolgere tutte le amministrazioni e le associazioni locali, che possono finalmente avere uno strumento unico che i turisti e i cittadini possono utilizzare da Nord a Sud e da Est a Ovest per cercare gli eventi sul territorio”, spiega il fondatore Adriano Simoncini. “Sono pochissimi gli utenti che visitano le singole pagine con gli eventi dei piccoli comuni, delle singole proloco e delle associazioni sul territorio. Utilizzando una piattaforma unica, si può fare sinergia e rete, promuovendo veramente il territorio in modo efficace ed economico. Il risparmio per gli enti che non devono più gestire la singola pagina del proprio sito e provvedere ad aggiornarla è notevole” continua Adriano.

Happings.com mostra agli utenti tutti gli eventi in corso in un raggio di 50 km intorno alla posizione geolocalizzata.

Per chi gestisce eventi si tratta di una vera e propria rivoluzione. Una volta inserito l’evento, viene creata una pagina pubblica (che non richiede alcuna registrazione per essere visualizzata), indicizzata sui motori di ricerca, che può essere utilizzata come pagina di atterraggio (landing page) per le proprie campagne marketing, di condivisione sui profili social e per campagne pubblicitarie. Un vero e proprio minisito per la gestione degli eventi, con la possibilità di inserire immagini, informazioni di contatto, e di creare un profilo personalizzato con foto e contatti. In pochi click si crea la pagina e si promuove sul portale stesso. Alla scadenza dell’evento la pagina viene archiviata automaticamente.

“Per andare incontro alle esigenze di chi gestisce molti eventi, dal sito è possibile anche scaricare un semplice foglio di calcolo per inserire molti eventi inviando il file alla redazione, e addirittura inserire eventi ripetitivi, come ad esempio eventi che si svolgono ogni settimana in un dato giorno. Abbiamo impiegato oltre cinque anni per progettare il portale e oggi possiamo offrire il servizio gratis, finanziandoci con le entrate pubblicitarie. Siamo molto orgogliosi dei risultati raggiunti e siamo certi che gli utenti apprezzeranno il nostro sforzo”, conclude il fondatore.

Lascia un commento