L’ORTO D’ITALIA: connubio tra fiori commestibili e ortaggi antichi

Anche quest’anno la Banca Semi Hortives torna a Orticola con un “Giardino Italiano” dedicato alle antiche varietà ortive e ai fiori commestibili, con il patrocinio di Confartigianato Imprese Lombardia e ANCoS Milano

0
355

Oggi il progetto di riscoperta e recupero di antiche varietà di ortaggi locali si è concretizzano in una Banca Semi che conserva numerosi campioni di semi varietà orticole locali provenienti da ogni regione d’Italia e raccolti grazie al coinvolgimento di associazioni locali, appassionati e piccoli coltivatori. «L’ambizioso compito che Hortives vuole affidarsi è quello di voler essere un punto di appoggio per i coltivatori di queste orticole locali, dove poter trovare un luogo di conservazione dei semi e un gruppo di lavoro dedicato alla creazione di dossier informativi che descrivano a 360 gradi queste varietà, raccogliendo materiale fotografico, informazioni botaniche biologiche e agronomiche da diffondere attraverso percorsi di divulgazione come: didattica nelle scuole superiori, mostre, conferenze ed eventi proprio come Orticola 2018 a Milano», sottolinea Marco Nigro, responsabile di Hortives, e project leader di un team formato da giovani ricercatori e tecnici che si occupa di studiare, caratterizzare e conservare queste preziose varietà. Inoltre precisa che, «Le varietà orticole italiane da ricercare e conservare sono a migliaia e sicuramente non riusciremo a scovarle e tutte… Anche perché continuano a vivere se coltivate e promosse a livello locale ma altrettanto importante è la promozione a livello nazionale e la conservazione di questo patrimonio vegetale in un luogo sicuro come la nostra Banca Semi».

L’ORTO D’ITALIA – un connubio tra fiori commestibili e ortaggi antichi
Un puzzle in legno realizzata dagli artigiani di Confartigianato Imprese Alto milanese, riprodurrà la Penisola Italiana, regione per regione; ciascuna regione ospiterà ortaggi locali selezionati dagli esperti e giovani ricercatori di Hortives e novità 2018 una selezione tra i più curiosi e particolari fiori commestibili sia spontanei che coltivati. Ecco un assaggio delle novità dell’allestimento 2018: un percorso interattivo con QR code e schede descrittive guiderà i visitatori nel “Giardino Italia” alla scoperta delle curiosità e caratteristiche degli ortaggi e fiori eduli in mostra. Un esperto di Hortives, cartelloni e materiale informativo (manifesti divulgativi ed illustrati, fotografie, note colturali, curiosità, informazioni storiche e ricette della tradizione culinaria italiana) guiderà i visitatori e li coinvolgerà nell’esposizione. Un “tappeto” di fiori eduli blu e azzurri ricreerà l’onda dei mari italiani. La mostra sarà corredata dalle illustrazioni e tavole botaniche di ortaggi e fiori della famosa pittrice Roberta Mattioli. Grazie alla collaborazione di ANCoS e al suo laboratorio di stampa 3D, l’Orto d’Italia sarà riproposto in un Gioco per grandi e piccini da 9 a 99 anni. Domenica pomeriggio dalle 17.00 partirà l’asta del “tappeto” di fiori blu.

Orticola 2018 dal tema “Al Piacer Mio…”, anche quest’anno, sarà il palcoscenico che consentirà alla Banca Semi di organizzare una sorta di Open Lab dove presentare il proprio lavoro e la propria mission. Novità 2018 saranno i cosiddetti “nuovi ortaggi”: piante alimentari di “nuova generazione” che stanno entrando nella nostra dieta e, di conseguenza, meritano un’attenzione da parte della Banca Semi. Oltre alla selezione di antiche varietà di ortaggi locali, ormai un must indiscusso, saranno presenti fiori eduli in varietà. Per conoscere nel dettaglio le attività della Banca Semi, venerdì 11 maggio alle ore 14 dall’Ufficio Stampa partirà una visita guidata tra gli espositori di Orticola alla scoperta di antiche varietà di ortaggi e piante alimentari insolite, con particolare attenzione ai fiori commestibili; alle ore 15 seguirà presso l’Area Corsi Dugnani 1 una presentazione dettagliata sulle attività della Banca Semi Hortives.

IL PERCORSO
Un percorso tra gli antichi sapori degli ortaggi perduti di ciascuna regione e i nuovi sapori dei “nuovi” fiori commestibili, in anteprima: Melone di Calvenzano, Lenticchia di Norcia, Melanzana Cima Viola e molte altre. Tra gli ortaggi più insoliti vi sarà lo Spinacio Fragola e la Cipolla Egiziana Ligure. Fiori eduli in mostra: tageti in varietà, erbe cipolline, bocche di leone e tante altre sorprese.

IL GIODO DELL’ITALIA 3D
Grazie alla collaborazione di ANCoS e al suo laboratorio di stampa 3D abbiamo realizzato il “L’Italia e gli Ortaggi”. Riproducendo il puzzle dell’Orto d’Italia ci si potrà divertire ad abbinare gli ortaggi alle regioni di origine scoprendo tante curiosità. L’Italia degli ortaggi, grazie all’elaborazione grafica e alla stampa 3D, il gioco – adatto a tutti – ti aiuta a conoscere le regioni del Bel Paese e che ricrea una mappa botanica-orticola con gli abbinamenti fra regioni e prodotti tipici locali. Per divertirsi insieme e conoscere gli ortaggi perduti si potrà giocare nello stand di Hortives domenica 13 maggio alle ore 14.00.

LE COLLABORAZIONI
Insieme ad Hortives saranno presenti i partner e collaboratori che in questi anni hanno supportato il progetto: ANCos Comitato Provinciale di Milano, come partner sociale; Confartigianato Imprese Lombardia, come partner istituzionale; Urban Garden Italia, in qualità di media partner e ufficio stampa.

IL PROGRAMMA IN BREVE
Presso le aree corsi di Orticola:
Venerdì 11 maggio dalle ore 15.00 alle ore 16.00 – Presentazione della Banca Semi di ortaggi antichi italiani e piante alimentari Hortives,
Domenica 13 maggio dalle ore 11.30 alle ore 12.30 – Presentazione del libro “Ortaggi e fiori nell’orto” con un assaggio guidato di fiori commestibili.
Presso lo Stand di Hortives:
Venerdì 11 maggio dalle ore 16.00 alle ore 17.00 – Presentazione dei manuali Urban Garden: “Il Diario per l’orto” e “Ortaggi e fiori nell’orto” e “Il Pomodoro” con degustazione di fiori commestibili.
Domenica 13 maggio dalle ore 14.00 alle ore 15.00 – Il gioco dell’Italia in 3D: alla scoperta degli ortaggi italiani.
Domenica 13 maggio dalle ore 16.00 alle ore 17.00 – Presentazione dei manuali Urban Garden: “Il Diario per l’orto” e “Ortaggi e fiori nell’orto” e “Il Pomodoro” con degustazione di fiori commestibili.
Visite guidate a Orticola:
Venerdì 11 maggio dalle ore 14.00 – Visita guidata sulle piante orticole e alimentari, varietà curiose,antiche e moderne presenti in Orticola.
Domenica 13 maggio dalle ore 15.00 – Visita guidata sulle piante orticole e alimentari, varietà curiose,antiche e moderne presenti in Orticola.

Ortaggi antichi da tutta Italia, antiche ricette di piatti locali, nuove varietà di piante alimentari per l’orto, fiori commestibili, un open lab simulato ricostruirà le attività svolte dalla Banca Semi attraverso pannelli illustrativi e allestimenti delle attività di ricerca dei laboratori Hortives. Vi aspettiamo numerosi e magari con qualche varietà antica da aggiungere all’archivio di Hortives.

IL GIARDINO D’ITALIA
un connubio tra fiori commestibili e ortaggi antichi
#ilSentieroDegliOrtaggiMadeInItaly
ORTICOLA
11-12-13 maggio 2018 – dalle ore 9.30 alle ore 19.30
Giardini Pubblici Indro Montanelli – via Palestro, Milano
Info +39 333 4820244 – hortives@outlook.it

Lascia un commento