Navigazione web sicura senza antivirus

L'antivirus è un obbligo al giorno, tuttavia anche se caldamente sconsigliato è possibile in talune situazioni non disporre di un antivirus

0
162

In questi ultimi tempi la tendenza dei virus informatici non è più quella di danneggiare un sistema, ma cercare di carpire i dati personali dell’utente. Infatti l’interesse dei virus è di rubare i dati dell’utente comune forzando gli account di Google, Gmail, Facebook e via discorrendo soprattutto quelli citati sono quelli maggiormente presi di mira perché più comunemente utilizzati.

Per difendersi da questi attacchi gli antivirus puntano alla difesa preventiva dalle minacce esterne interpretando codici di migliaia di tipologie diverse.

È possibile la protezione di un computer Windows anche senza usufruire dell’antivirus con un comportamento saggio. Se si è in grado di riconoscere i posti in cui si annidano i virus ed evitandoli è possibile proteggere il PC senza antivirus, anche sconsiglio vivamente questa pratica.

Per molti utenti l’istallazione dell’antivirus è una scocciatura, sia per il fatto che alcuni antivirus costano e vanno rinnovati a scadenza annuale o biennale, sia perché l’uso dell’antivirus rallenta in un certo senso il PC, in quanto è un servizio aggiuntivo che consuma risorse hardware disponibili, specie se il computer è datato. In ambito aziendale è una scelta obbligata, in ambito domestico caldamente consigliata.

Che si scelga o no di proteggere il computer con l’antivirus è bene sapere che bisogna navigare in sicurezza sul web.

È del tutto impossibile, o meglio altamente improbabile, infatti infettare con un virus un PC se non navighiamo in internet oppure se scegliamo una navigazione su siti sicuri.

Avere una navigazione sicura significa: non cliccare su banner ingannevoli, non cliccare a caso i link, non scaricare file se non siamo sicuri della fonte da cui provengono, insomma un po’ di buon senso, non serve essere esperti della rete per capire quando un comportamento è a rischio e quando non lo è.

È bene seguire questi suggerimenti anche se abbiamo un antivirus installato sul PC, perché avere un antivirus non significa sentirsi in una botte di ferro, potrebbe essere benissimo che c’è in circolazione un virus di cui il nostro antivirus non ne è ancora a conoscenza in quanto le definizioni non sono ancora state aggiornate. Per fare una analogia, avere un’automobile con tutti i dispositivi di sicurezza di questo mondo non ci autorizza a sorpassi azzardati o a non rispettare i limiti di velocità.

Molte volte infatti questi tipi di comportamento provengono proprio da chi ha l’antivirus installato poiché sentendosi sicuro naviga su pagine non protette pensando che il prodotto installato ci protegga da tutte le minacce esistenti sul web.