Sicurezza alimentare: sequestrati 3.146 flaconi di prodotti fitosanitari e fertilizzanti illegali di provenienza estera mancanti di etichetta in lingua italiana per un valore commerciale di circa 92.000 euro.

Controlli dei Carabinieri per la Tutela agroalimentare a difesa dei consumatori nel settore agroalimentare.

0
251

Prosegue l’azione di monitoraggio da parte dei Carabinieri per la Tutela Agroalimentare finalizzati al contrasto delle illegalità a difesa dei consumatori. I Carabinieri del Re.T.A. (Reparto Tutela Agroalimentare) di Torino  congiuntamente ai militari dei N.I.P.A.A.F. (Nuclei Investigativi di Polizia Ambientale, Agroalimentare e Forestale) di Asti, Alessandria, Torino, Vercelli e Pavia, hanno eseguito ispezioni presso aziende specializzate nello stoccaggio e vendita di prodotti per l’agricoltura.

Durante le ispezioni presso due aziende delle provincie di Alessandria e Vercelli, i Carabinieri  hanno scoperto e sequestrato amministrativamente  fitofarmaci e fertilizzanti illegali, di provenienza estera, che non riportavano l’etichetta in lingua italiana come previsto dalla normativa. I 3.146 flaconi sequestrati per un quantitativo di 6.954 litri e 316,86 chilogrammi hanno un valore complessivo che ammonta a circa 92.000 euro.

Lascia un commento