3 modi per imparare l’inglese online divertendosi

Il world wide web è un’incredibile risorsa informativa e comunicativa. Perché non sfruttarla anche per migliorare l’inglese?

0
459

Grazie a internet siamo in costante contatto con il pianeta. Basta un touch sullo smartphone per passare in rassegna le notizie provenienti dall’altra parte del mondo, per ammirare paesaggi esotici e inarrivabili, per scoprire culture diverse e – soprattutto grazie ai social – per entrare in contatto con persone provenienti da ogni angolo del pianeta.

Insomma, il world wide web è soprattutto questo: un’incredibile risorsa informativa e comunicativa. Perché non sfruttarla anche per migliorare l’inglese?

Proprio così: il web è un immenso e variegato contenitore di contenuti, sia testuali che visual, per la maggior parte realizzati in inglese. Chi vuole migliorare o semplicemente rispolverare la lingua di Sua Maestà, ma non ha tempo di frequentare un corso, può prendere al volo questa opportunità.

La tecnologia – lo assicurano anche i linguisti – è una valida insegnante, sia perché consente di studiare divertendosi, unendo formazione e intrattenimento, sia perché permette di rispettare i propri tempi di apprendimento, in modo personalizzato e autonomo.

Dai corsi virtuali alle lezioni “do-it-yourself” davanti a Youtube e alle serie tv preferite: sono tanti i modi per migliorare il proprio inglese online.

1 – Serie tv in inglese con sottotitoli

Oltre a intrattenerci, appassionarci e divertirci, le serie tv sono preziose per affinare la conoscenza dell’inglese. Inizia a guardare la tua serie preferita in lingua originale con sottotitoli in italiano: le conversazioni sono semplici e prive di slang. Dopodiché, riguarda lo stesso episodio, questa volta con i sottotitoli inglese. Infine, un’ultima visione senza sottotitoli: ti aiuterà a concentrarti unicamente sulla pronuncia.

2 – E-learning e corsi di inglese online

Tra le numerose offerte di corsi inglese online in modalità e-learning c’è IH Campus, la piattaforma virtuale che permette di imparare la grammatica in modo efficace e personalizzato in base ai propri ritmi e al livello linguistico di partenza. Una vera e propria scuola “virtuale”, dove è possibile accedere a materiali interattivi, focus ed esercitazioni di pronuncia, scrittura e comprensione. Una soluzione valida per lo studio dell’inglese a distanza.

3 – Youtube e i docenti influencer

Youtube racchiude intrattenimento, interazione e contenuti formativi. Se segui quotidianamente un vlogger americano, britannico o australiano, sai già di cosa stiamo parlando: grossomodo vale lo stesso discorso delle serie tv. Forse non sapevi che spopolano anche gli youtuber con un canale dedicato allo studio dell’inglese: pubblicano regolarmente delle vere e proprie lezioni di inglese con consigli sulla pronuncia, sui modi di dire e sulle conversazioni tipiche. Tre canali da seguire sono Rachel’s English (quasi 1 milione e mezzo di iscritti), VOA Learning English (680 mila) e Speak English With Misterduncan (650 mila).

La soluzione migliore per imparare l’inglese online? Non ci sono dubbi: unire tutti e 3 questi metodi.

Per molti di noi, lo studio dell’inglese a scuola è coinciso con troppa teoria e poca pratica. Internet ci offre la possibilità (finalmente!) di unire l’utile al dilettevole. Da IH Campus, che offre percorsi formativi interattivi e personalizzati, alle lezioni degli youtuber, passando per le nostre serie tv preferite. C’è l’imbarazzo della scelta per imparare l’inglese come non l’abbiamo mai fatto!

Lascia un commento