Psicologia: cresce la fiducia nei siti web e nelle app

Le informazioni che vengono divulgate da siti web e app sono sempre più tenute in considerazione da chi cerca informazioni relative a psicologia e psichiatria.

0
89

Secondo gli psichiatri europei cresce la fiducia verso le informazioni e, in alcuni casi, semplici “terapie” che vengono distribuite da siti web e app.
Il numero di ricerche è raddoppiata dal 2010 ad oggi e la qualità dell’offerta è decisamente migliorata spaziando dalla divulgazione di informazioni riguardo specifiche patologie, gestione dell’aderenza terapeutica, psicoterapia e programmazione di visite di controllo on-line.
Una della App più scaricate e premiate si chiama Calm ed è una semplice applicazione del tutto gratuita che aiuta a ridurre l’ansia attraverso tecniche di respirazione e rilassamento.
Sono moltissime le app specializzate in tecniche di meditazione e rilassamento.
Alcune app consentono di valutare segnali di depressione e quantificarne la gravità.
Certo, non deve passare il messaggio che con il miglioramento delle risorse online sia finalmente possibile effettuare auto-diagnosi o peggio ancora un’auto-cura.
Insomma, l’intervento dello psicologo e dello psicoterapeuta è ancora sempre necessario.