Agricoltura: più salute e migliori frutti kiwi con trattamenti Bioagrotech e zeolite cubana

Prove in campo dimostrano maggiore salubrità per le piante e una migliore riscontro nei frutti in termini di peso e conservazione, con la proposta made in Bioagrotech

0
67

La zeolite cubana e i prodotti Bioagrotech si dimostrano una risorsa per il kiwi, come testimoniato dalle prove in campo avvenute presso l’Azienda Agricola Taccone. L’obiettivo era la verifica della differenza di produzione tra quella tradizionale aziendale e quella coadiuvata dai formulati Bioagrotech e dalla sua zeolite cubana. Fattori presi in esame sono stati la vigoria, la pezzatura, la sostanza secca, il grado brix, la resistenza al cracking e gli zuccheri.
Questi i prodotti Bioagrotech utilizzati nelle diverse fasi fenologiche:
EROSTART BIO TECH – fertirrigante liquido rivitalizzante della rizosfera.
ERGOSTART Ca/Mg Bio – fertirrigante liquido ad azione elasticizzante dei frutti – contro il cracking.
AGROFITO STIM Bio – stimolante naturale della crescita – auxine + citochinine.
AGROFITO Cu/Zn Bio – migliora la resistenza s.a.r. – stress – sviluppo dei tralci.
AGROFITO ALGHE Bio – estratto ecklonia maxima – migliora lo sviluppo della pianta.
AGROFITO GLUCOGENESI Bio – incremento zuccheri, sapori, aromi, colorazione.
ZEOLITE CUBANA Bio – sanità da funghi, contro muffe e insetti, azione anticracking, diminuzione dell’umidità nella parte epigea.

Il risultato è stato pienamente raggiunto, testimoniando la validità della proposta offerta da Bioagrotech con i propri prodotti e la zeolite cubana. È stata infatti riscontrata una migliore vigoria delle piante, con vegetazione più lunga, ma anche una migliore colorazione fogliare, così come dei frutti stessi. Lo spacco dei frutti (cracking) è stato ridotto del 50% in termini numerici, seppur su una selezione dei frutti. La colorazione ha virato meglio verso l’invaiatura, mentre il singolo frutto ha ottenuto una maggiorazione di peso di +8 grammi. Maggiore anche la produzione (+15%) che ha portato come conseguenza un minor grado zuccherino e un minor grado brix. Valori poi analizzati sulla conservazione dei frutti con riferimento alla durezza, dopo 60 giorni, mettendo in luce come i frutti trattati con i prodotti Bioagrotech avessero un dato del 68% rispetto al 58% di quelli trattati con i normali trattamenti aziendali. In definitiva i frutti trattati con la tesi Bioagrotech a 60 giorni hanno raggiunto il grado brix analogo a quelli sottoposti ai normali trattamenti aziendali, conservandosi meglio, con conseguente guadagno derivante da shelf life prolungata.

Bioagrotech srl è un’azienda della Repubblica di San Marino specializzata nello studio, nella lavorazione e nella commercializzazione di fertilizzanti e substrati organici e minerali ideali per le esigenze dell’agricoltura biologica, biodinamica e a lotta integrata. Dal 2011 propone trattamenti innovativi per un’agricoltura all’insegna del rispetto dell’ambiente e della biodiversità. I prodotti Bioagrotech potenziano le difese naturali delle piante e arricchiscono il suolo: in tal modo permettono di ridurre notevolmente l’uso di fitofarmaci, riducendo anche la loro presenza residuale sui raccolti.