Brexit, Procura UE: Regno Unito può revocare unilateralmente l’articolo 50

Per la Procura Generale dell'Unione Europea, è possibile arrestare il corso della Brexit in modo unilaterale.

0
54

Per la Procura Generale dell’Unione Europea, è possibile arrestare il corso della Brexit in modo unilaterale.

Il Regno Unito ha dunque la possibilità di revocarla sino alla data di conclusione dell’accordo di divorzio,vale a dire prima del termine di due anni previsti nel famigerato articolo 50.

Queste le conclusioni dell’Avvocato Generale della Corte di Giustizia dell’Unione, Manuel Campos Sanchez Bordona, relative alle domande di chiarimenti rivolte alla Corte da parte un tribunale scozzese.

La richiesta era stata inoltrata da diversi membri del Parlamento scozzese, di quello britannico e di quello europeo.

Da rimarcare che non si tratta di una decisione della Corte di Giustizia, ma di un parere dell’Avvocato Generale, sebbene normalmente la Corte sia propensa a concordare con le opinioni di quest’ultimo.

All’udienza, il Regno Unito ha sostenuto la non ammissibilità della questione, mentre i legali degli attivisti anti-Brexit hanno sottolineato la forte opposizione in seno al Parlamento britannico, dove l’accordo sarà votato l’11 dicembre.