La Cina rilancia la “Corsa alla Luna”: lanciata una sonda lunare

Allunaggio nel lato più lontano rispetto alla Terra

0
60

Riprende la corsa alla Luna?

La sonda lunare cinese Chang’e-4 è stata lanciata nelle prime ore di sabato (ore 02:23 in Cina), e si prevede che realizzerà il primo allunaggio “morbido” sul lato più lontano della Luna (rispetto alla Terra).

Un razzo Long March-3B, che trasporta la sonda, che include un lander e un rover, è stato lanciato dal Centro di lancio satellitare Xichang, nella provincia sudorientale de Sichuan, aprendo un nuovo capitolo nell’esplorazione lunare.

I compiti scientifici della missione Chang’e-4 includono l’osservazione radio-astronomica a bassa frequenza, la rilevazione del terreno e delle forme del terreno, la rilevazione della composizione minerale e della superficiale struttura lunare e la misurazione della radiazione di neutroni e degli atomi neutri per studiare l’ambiente sul lato più lontano della Luna: lo ha annunciato l’Ente Spaziale Nazionale cinese.

La Cina ha promosso la cooperazione internazionale nel suo programma di esplorazione lunare, con quattro payload scientifici nella missione Chang’e-4 sviluppata da scienziati provenienti da Paesi Bassi, Germania, Svezia e Arabia Saudita.

Il lancio di sabato è stata la 294esima missione della serie di missili Long March.