Takeda riceve il parere positivo del CHMP su ADCETRIS® (brentuximab vedotin) in combinazione con AVD nei pazienti adulti con linfoma di Hodgkin CD30-positivo di stadio IV non trattati in precedenza

– Se autorizzato in Europa, ADCETRIS in combinazione con AVD (adriamicina, vinblastina e dacarbazina) dopo decenni sarà il primo nuovo regime terapeutico accessibile ai pazienti adulti con linfoma di Hodgkin CD30-positivo di stadio IV non trattati in precedenza - – Il parere si basa sui dati positivi dello studio di fase 3 ECHELON-1, che dimostrano come la combinazione con ADCETRIS migliori i risultati e riduca la necessità di ulteriore trattamento nei pazienti adulti rispetto ad ABVD (adriamicina, bleomicina, vinblastina e dacarbazina), uno standard di cura corrente –

0
123

Takeda Pharmaceutical Company Limited (TSE: 4502) ha oggi annunciato che il Comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) dell’Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha adottato un parere positivo per l’estensione dell’autorizzazione all’immissione in commercio di ADCETRIS (brentuximab vedotin), consigliandone l’approvazione in combinazione con AVD nei pazienti adulti con linfoma di Hodgkin CD30-positivo di fase IV non trattati in precedenza.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.