Scossa di terremoto nelle Filippine

Panico iniziale per una possibile onda anomala che successivamente non è arrivata

0
161

Una scossa di oltre sette gradi della scala richter. Un fortissimo terremoto ha colpito la parte meridionale delle Filippine, più precisamente l’isola di Mindanao. Inizialmente è stata lanciata un’allerta tsunami poi rientrata perché non si è verificata l’onda anomala che molti temevano.

La città di Davao, a circa 200 km dall’epicentro del sisma, è stata la località più colpita. La scossa è durata circa un minuto. 60 interminabili secondi che hanno provocato il panico nella popolazione.