Polonia: 5 adolescenti muoiono in una “escape room”

Conseguenze molto gravi in seguito ad un brutto incendio

0
185

Cinque adolescenti sono decedute in un incendio scoppiato in una “escape room” a Koszalin, nel nord della Polonia. Le amiche, tutte quindicenni, sarebbero morte per asfissia da monossido di carbonio. Un venticinquenne è invece rimasto ustionato ed è ricoverato in gravi condizioni. Al momento non è chiara la causa che ha scatenato il rogo nella stanza.

E’ stata presa la decisione che da questo sabato tutte le escape room, le sale giochi, i club, subiranno un’ispezione, focalizzata sul piano d’evacuazione e le uscite di emergenza“, spiega un pompiere. “Ci dovrebbe essere una persona in grado di sbloccare le escape room e permettere alle persone di uscire. Controlleremo anche questo“.

La “escape room” è un tipo di attrazione a tema, molto alla moda negli ultimi anni, dove i concorrenti devono risolvere una serie di indovinelli e rompicapo per potere uscire da un luogo chiuso.