Thailandia: declassata “Pabuk”, riaperti gli scali nel sud del Paese

Riaperti gli aeroporti e i collegamenti marittimi nel sud della Thailandia, mentre la tempesta "Pabuk" perde forza e viene declassata a depressione tropicale.

0
52

A subire i danni maggiori è stata Nakhon Si Thammarat, città nella quale sono state registrate inondazioni e diverse miglialia di persone sono state evacaute. Alcune torri degli impianti elettrici sono state abbattute dai forti venti, lasciando diverse zone senza elettricità.

Nonostante ritardi importanti, la compagnia aerea Bangkok Airways, che controlla l’aeroporto dell’isola turistica di Samui, ha ripreso i voli e così stanno facendo man mano gli altri vettori.

“Pabuk” è la prima tempesta, negli ultimi 30 anni, a colpire questa parte del territorio thailandese, fuori dalla stagione dei monsoni.