Buyer personas: strategia inbound per il tuo business

Concentrazione sugli interessi di una potenziale clientela

0
53

Identificare il pubblico di destinazione per i tuoi prodotti o servizi è un passaggio fondamentale dello sviluppo del business, che spesso però è un po’ sottovalutato. Conosci davvero il tuo pubblico di riferimento? Puoi identificare i suoi bisogni o interessi specifici? Conosci il background tipico del tuo cliente ideale? Se stai facendo fatica per capire veramente che è il cliente che stai cercando di attirare, potresti aver bisogno dell’inbound marketing e delle buyer personas.

A differenza del marketing tradizionale, l’inbound è una strategia di marketing incentrata sul cliente e si concentra sui desideri e sulle esigenze della tua potenziale clientela. Il tuo sforzo di comunicazione, quindi, deve essere incentrato sulla creazione di contenuti specifici per il tuo pubblico, per rispondere ai loro problemi e per fornire soluzioni concrete. Se stai cercando di costruire il tuo brand, in riferimento ai prodotti o servizi che offri, devi essere sicuro che i tuoi clienti ti apprezzino e quindi devi avere una solida conoscenza di chi è il tuo cliente ideale. Costruire una buyer persona dettagliata ti aiuterà a determinare a quali bisogni devi rispondere per accontentare il tuo target.

Cos’è una buyer persona?

Secondo HubSpot, una buyer persona è una rappresentazione semi-fittizia del tuo cliente ideale, che si basa su ricerche di mercato e dati reali dei clienti esistenti. In altre parole, una buyer persona è il profilo del tuo cliente perfetto.

Con l’aiuto di una buyer persona puoi capire meglio il tuo cliente e le sue esigenze, i comportamenti d’acquisto e i touchpoint. Le buyer personas offrono a tutti i dipendenti della tua azienda l’opportunità di comprendere e interiorizzare il cliente ideale che stai cercando di attirare.

Le buyer personas possono anche aiutarti a identificare il tono di voce corretto, creando contenuti pertinenti per il cliente che stai cercando di attirare. Questi sono entrambi elementi importanti da considerare quando si sviluppa o si vuole migliorare la strategia dei propri contenuti.

Quando crei la tua buyer persona è importante considerare l’inclusione di aspetti quali i dati demografici dei clienti, i modelli di comportamento, le motivazioni e gli obiettivi. Mettiti nei panni del tuo cliente e pensa davvero a chi è.
Ecco alcune domande che devi considerare:
– Quanti anni ha?
– È uomo o donna?
– È sposato?
– Dove vive?
– Che lavoro fa?
– Quali sono alcuni dei suoi obiettivi (da poter mettere in relazione con la tua offerta di prodotto o servizio)?
– Quali sono alcune delle sfide che deve affrontare (sfide a cui il tuo prodotto-servizio potrebbe rispondere)?
– Cosa lo motiva ad agire?
– Dove cerca le risposte?
– Quali siti web visita?
– Quali canali social usa?

Più riesci ad essere preciso, meglio riuscirai a costruire l’immagine del tuo brand in relazione al tuo pubblico di riferimento. La buyer persona perfetta è quella che identifica tutte le motivazioni per cui i clienti potrebbero sceglierti.

Fai ricerca sulle tue buyer personas

Fare ipotesi sui tuoi clienti non è sufficiente. Ci vuole tempo e un’azione di ricerca per capire esattamente chi è il tuo pubblico. Prova a utilizzare questi metodi per fare ricerca sulle tue buyer personas:
– utilizza i moduli di acquisizione dei lead per ottenere informazioni preziose sulla tua base di clienti. Includi campi da compilare come “Cosa ti descrive meglio?” o “Cosa descrive meglio il tuo settore?” per ottenere più informazioni;
– sottoponi delle interviste ai tuoi clienti. Scopri cosa piace o cosa non piace del tuo prodotto o servizio. Chiedi loro quali sono le domande che si stavano ponendo, o i problemi che dovevano risolvere, che li hanno condotti al tuo prodotto.
– esamina i dati del tuo sito web per scoprire come le persone trovano e consumano i tuoi contenuti.

Avere delle buyer personas ben definite, come insegna l’inbound marketing, è essenziale per guidare la creazione di contenuti, lo sviluppo del prodotto, le vendite e molto altro ancora. Prima di attuare la strategia inbound, crea la tua buyer persona in modo da poter segmentare il tuo pubblico e iniziare a creare contenuti più efficaci. Usando questa tecnica, tipica della metodologia inbound, puoi davvero capire chi è il tuo pubblico e cosa sta cercando, permettendoti di rispondere al meglio alle sue esigenze. Se vuoi approfondire il tema delle buyer personas puoi leggere anche “Inbound marketing: la guida definitiva”