DXC Technology acquisirà Luxoft: importante società innovativa nel settore informatico

Accesso ai talenti del settore informatico e competenze complementari promettono di catalizzare la crescita

0
139

DXC Technology (NYSE: DXC) e Luxoft Holding, Inc (NYSE: LXFT) hanno annunciato oggi un accordo definitivo secondo il quale DXC acquisirà Luxoft, una società di scala globale innovatrice nel settore digitale che ha un’offerta differenziata, eccezionale expertise settoriale verticale e talenti informatici di livello mondiale.

“Il nostro successo negli ultimi anni è stato guidato dal nostro talento e dalla capacità di progettare, sviluppare e offrire soluzioni digitali realmente innovative confezionate su misura alle necessità aziendali del cliente”

Tweet this

Secondo quanto previsto dall’accordo fra DXC e Luxoft, tutte le azioni ordinarie emesse e in circolazione di Luxoft di classe A e di classe B riceveranno 59,00 dollari per azione in contanti, somma che rappresenta un equity value totale di circa 2 miliardi di dollari.

Insieme, DXC e Luxoft offriranno una value proposition per il cliente differenziata per trasformazioni digitali end-to-end, combinando la capacità ingegneristiche digitali di Luxoft con l’expertise di DXC nella modernizzazione e integrazione IT. L’acquisizione accelererà la crescita digitale e la strategia scale-out descritta da DXC durante il suo Investor Day (Giornata degli investitori) dello scorso autunno, e amplierà l’accesso a talenti informatici di importanza fondamentale.

Luxoft offre servizi di consulenza per la strategia digitale e servizi ingegneristici per aziende in tutto il Nord America, l’Europa e nella regione Asia Pacifico. Con sede centrale a Zug, Svizzera, la società ha raggiunto 911 milioni di dollari di introiti durante gli ultimi quattro trimestri riportati, con un forte tasso annuo di crescita composto in doppia cifra (CAGR, compound annual growth rate) durante gli ultimi 3 anni.

“Luxoft e DXC sono fortemente complementari, e la nostra visione condivisa di trasformazione digitale rende questa combinazione strategica un matrimonio perfetto per entrambe le organizzazioni; oltre a essere enormemente benefico per i nostri clienti”, ha dichiarato Mike Lawrie, chairman, presidente e CEO di DXC Technology. “Luxoft ha una comprovata storia di successo e un expertise nella produzione su larga scala di risultati aziendali misurabili per i clienti globali in tutti i settori chiave, compresi quello automobilistico e dei servizi finanziari. L’acquisizione di Luxoft accelera la strategia di crescita di DXC mentre equipaggiamo l’azienda in modo che soddisfi le necessità informatiche dei nostri clienti oggi e nel futuro”.

Leader digitale

Luxoft offre capacità digitali differenziate in aree come analytics, UX/UI, IoT e blockchain, ed è un attore importante per i servizi ingegneristici outsourced, servizi cloud e devops. Luxoft porta un forte expertise verticale nei settori chiave, compresi i settori automobilistico (cruscotto digitale, guida autonoma, mobilità connessa), servizi finanziari (consulenza digitale, compliance normativa, implementazione di piattaforme) e sanitario/scienze della vita (laboratori digitali, customer engagement). Luxoft porta anche il suo forte portafoglio di altre offerte settoriali per viaggi, media & communications ed energy & utilities.

Insieme, Luxoft e DXC avranno delle expertise settoriali sia ampie che approfondite. La società risultante sarà in grado di offrire:

Luxoft ha una manodopera digitale altamente qualificata di quasi 13.000 persone, in prevalenza in possesso di master degree o PhD, insieme a una profonda esperienza nel settore. La società a costruito e utilizza una piattaforma di gestione unica per l’acquisizione dei talenti che offre in modo consistente assunzioni digitali “on-time”, con la capacità di sfruttare la piattaforma per tutta l’azienda DXC e migliorare l’efficienza delle assunzioni.

Luxoft serve clienti selezionati in ogni regione, con particolare attenzione ai mercati europei. Nel settore automobilistico, la società combinata, Luxoft più DXC, servirà più di 20 produttori e aziende OEM (Original Equipment Manufacturer, produttrici di apparecchiature originali) in tutto il Nord America, l’Europa e la regione Asia Pacifico. La società combinata servirà metà delle massime istituzioni finanziarie nelle Americhe e in Europa.

Luxoft manterrà il suo brand e opererà come “Azienda tecnologica di DXC” continuando a essere guidata da Dmitry Loschinin, l’attuale presidente e CEO della società, che riferirà a Lawrie.

“Il nostro successo negli ultimi anni è stato guidato dal nostro talento e dalla capacità di progettare, sviluppare e offrire soluzioni digitali realmente innovative confezionate su misura alle necessità aziendali del cliente”, ha detto Loschinin. “Allinearsi con DXC offre una opportunità stimolante per svelare nuovi valori per il nostro personale, i clienti e i partner. Guadagneremo in ampiezza, risorse e presenza di mercato per servire meglio e competere, oltre a realizzare più rapidamente la nostra visione. Come parte di DXC, conserveremo le capacità differenziate di Luxoft e la sua cultura mentre portiamo avanti la crescita della società aggregata”.

Benefici della transazione

L’acquisizione di Luxoft espanderà il portafoglio di offerte digitali di DXC, allargando la sua presenza nei settori verticali a crescita elevata, migliorando l’accesso ai talenti ingegneristici globalmente, e rafforzando l’intera offerta di servizi digitali di DXC. Il focus della transazione sarà accelerare la crescita di DXC, ma anche di aumentare il cross-selling dei servizi informatici, espandendo la presenza in nuovi mercati e creando una scala per i talenti digitali.

La società congiunta avrà dei vantaggi grazie alle soluzioni differenziate di Luxoft, le piattaforme, il modello di consegna e l’IP, oltre alle partnership leader del settore che sono da complemento a quelle di DXC. Si prevede che le sinergie di ricavo arriveranno dalle offerte cross-selling di Luxoft per tutto il portafoglio DXC, portando l’expertise di DXC nella modernizzazione IT e nella integrazione digitale per i clienti Luxoft.

Informazioni sulla transazione

La chiusura della transazione è anticipata per il mese di giugno 2019, ed è soggetta alle consuete clausole sospensive e approvazioni normative. Gli azionisti, che rappresentano circa l’83% del totale dei votanti aventi diritto di voto di Luxoft, hanno spedito il loro consenso scritto a supporto della transazione, per cui il requisito di approvazione degli azionisti di Luxoft è stato ottenuto.

DXC ritiene che il connubio aumenterà il valore, guidato dalle capacità e dalle offerte complementari, dalle soluzioni differenziate per i clienti alle prese con grandi trasformazioni digitali end-to-end, da una consistente pipeline di talenti informatici, e dall’accesso a mercati verticali a elevato tasso di crescita. Insieme, DXC e Luxoft si rivolgeranno all’intero spettro delle iniziative digitali business-driven, dalla modernizzazione dei sistemi IT legacy, alla fornitura di soluzioni trasformazionali digitali su larga scala.

Opportunità per gli stakeholder prioritari

La associazione di Luxoft e DXC creerà nuove opportunità per clienti, impiegati e partner:

Conference Call oggi

Il senior management di DXC e Luxoft terranno una conference call e webcast oggi alle ore 8:30 a.m. EST. Il numero d’accesso per le chiamate domestiche è (888) 220-8451. Chi non chiama dagli Stati Uniti deve comporre il numero +1 (323) 794-2588. Il codice di accesso per tutti i partecipanti è 2797121. Il webcast in formato solo audio e tutte le slide della presentazione saranno disponibili nella sezione Investor Relations del sito web di DXC Technology.

Una registrazione della conference call sarà disponibile circa 2 ore dopo la conclusione della chiamata e fino al 14 gennaio 2019. I numeri per accedere alla ripetizione sono disponibili sul seguente link. Il codice di accesso della registrazione è ugualmente 2797121.

Guggenheim Securities e Bank Of America Merrill Lynch hanno agito come consulenti finanziari, e Latham & Watkins LLP come consulenti legali per DXC; Harney Westwood & Riegel LP come consulenti per DXC nelle Isole vergini britanniche. Credit Suisse come consulente finanziario e White & Case LLP come consulente legale per Luxoft, con Conyers Dill & Pearman come consulenti per Luxoft nelle Isole vergini britanniche.

Informazioni su Luxoft

Luxoft (NYSE: LXFT) è partner nel settore dei servizi tecnologici globali e di consulenza che offre soluzioni tecnologiche su misura in 22 nazioni in tutti i cinque continenti. Fondata nel 2000, Luxoft combina eccellenza ingegneristica con eccezionale expertise settoriale per realizzare e installare soluzioni tecnologiche che guidano il cambiamento aziendale. Attraverso una combinazione di servizi ingegneristici, di consulenza e strategia, i team globali di Luxoft utilizzano la tecnologia per consentire la trasformazione del business, il miglioramento delle esperienze dei clienti e l’ottimizzazione dell’efficienza operativa. Con un portafoglio di oltre 280 clienti attivi, Luxoft si specializza nei settori automobilistico, servizi finanziari, sanitario, scienze della vita, telecomunicazioni e in altri settori. Per ulteriori informazioni, si prega di visitare www.luxoft.com e di seguirci su Twitter e LinkedIn.

Informazioni su DXC Technology

DXC Technology (NYSE: DXC), azienda indipendente di riferimento nel mondo per i servizi IT end-to-end, guida le trasformazioni digitali per i suoi clienti modernizzando e integrando il suo prodotto mainstream IT, e implementando soluzioni digitali su larga scale per produrre migliori risultati per il business. L’indipendenza tecnologica della società, il talento globale e la grande rete di partner permette a 6.000 clienti del settore pubblico e privato in 70 paesi di prosperare sull’onda del cambiamento. DXC è riconosciuta come leader nella responsabilità aziendale. Per maggiori informazioni visitare il sito dxc.technology ed esplorare THRIVE, la meta digitale di DXC per gli innovatori e i changemaker.

Nota cautelativa relativa alle dichiarazioni previsionali

Tutte le affermazioni del presente comunicato stampa che non sono direttamente ed esclusivamente relative a fatti storici costituiscono dichiarazioni previsionali (“forward-looking statements”). Tali dichiarazioni rappresentano gli intenti, progetti, aspettative e credenze di DXC e/o di Luxoft, e sono soggetti a rischi, incertezze e ad altri fattori, molti dei quali sono al di fuori del controllo di DXC e/o di Luxoft, e non può essere offerta nessuna garanzia che i risultati descritti in tali dichiarazioni saranno raggiunti. Molti fattori potrebbero far sì che i risultati differiscano sostanzialmente da tali dichiarazioni previsionali per quanto concerne la transazione annunciata precedentemente in questo comunicato, includendo anche i rischi relativi al completamento della transazione secondo i tempi previsti, e l’ottenimento delle approvazioni normative, il trattamento fiscale previsto, le passività impreviste, i futuri investimenti ed acquisizioni, le perdite di fatturati, i ritardi o le interruzioni dell’operatività causati da difficoltà nell’integrazione delle attività di business di DXC e Luxoft. Per una descrizione scritta di questi fattori che potrebbero causare una sostanziale differenza fra le attività di DXC e/o di Luxoft e le dichiarazioni previsionali in relazione a tali questioni, si veda la sezione intitolata “Risk Factors” (Fattori di rischio) inclusa nel più recente Rapporto annuale di DXC su Modulo 10-K; i report trimestrali di DXC su Modulo 10-Q per i trimestri terminati il 30 giugno 2018 e 30 settembre 2018; il più recente Rapporto annuale su Modulo 20-F e qualsiasi informazione aggiornata sui successivi rapporti SEC, oltre all’informativa che sarà presentata da Luxoft su Modulo 6-K, quando disponibile. Sia DXC che Luxoft declinano qualsiasi intenzione o obbligo di aggiornare queste dichiarazioni previsionali, sia in conseguenza di eventi futuri o altro, ad eccezione di quanto previsto dalla legge.

Informazioni aggiuntive

Il presente comunicato è stato fatto relativamente alla proposta di acquisizione di Luxoft da parte di DXC. Dato che la proposta di acquisizione è già stata approvata dalla maggioranza necessaria degli azionisti di Luxoft, Luxoft stessa non solleciterà deleghe o terrà un meeting degli azionisti per la transazione proposta. Luxoft preparerà una informativa (Information Statement) per i suoi titolari di azioni ordinarie che descrive la transazione proposta. Una volta completata, questa informativa sarà spedita agli azionisti titolari delle azioni ordinarie di Luxoft e trasmessa alla SEC da parte di Luxoft su Modulo 6-K. I TITOLARI DELLE AZIONI ORDINARIE DI LUXOFT SONO INVITATI CON LA PRESENTE A LEGGERE L’INFORMATIVA E TUTTI GLI ALTRI DOCUMENTI PERTINENTI NELLA LORO INTEREZZA, UNA VOLTA DISPONIBILI, IN QUANTO POTREBBERO CONTENERE INFORMAZIONI IMPORTANTI RELATIVAMENTE ALLA TRANSAZIONE PROPOSTA E AI DIRITTI DEGLI AZIONISTI. Gli azionisti titolari delle azioni ordinarie di Luxoft possono ottenere una copia gratuita dell’informativa, che sarà presentata alla SEC da Luxoft, e altri documenti depositati o forniti alla SEC da Luxoft sul sito web della SEC all’indirizzo http://www.sec.gov. Copie gratuite del più recente rapporto annuale su Modulo 20-F, l’informativa (Information Statement) su Modulo 6-K (Form 6-K), quando disponibili, e anche ogni altro documento che Luxoft deposita o fornisce alla SEC, possono essere ottenuti nella sezione Relazioni con gli investitori (Investor Relations) del sito web di Luxoft.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.