Has·to·be, pioniere austriaco dell’e-mobility, fornisce il software per una rete di stazioni di ricarica veloce in Europa

La joint venture IONITY punta al decollo europeo della mobilità elettrica grazie a una completa rete di stazioni di ricarica superveloci. Importante il contributo in quest’ambito di has·to·be, azienda austriaca di recentissima creazione.

0
51

Autonomia limitata e lunghi tempi di ricarica delle batterie: sono questi gli svantaggi più comunemente menzionati dagli automobilisti interpellati in materia di veicoli elettrici. Ma questi problemi sono destinati a diventare presto un ricordo del passato; in tutta Europa, ogni 120 chilometri, saranno disponibili colonnine elettriche superveloci per la ricarica in pochi minuti delle batterie esaurite. Il progetto è guidato da IONITY, la joint venture costituita tra BMW, Daimler, Ford e il gruppo Volkswagen, in collaborazione con Audi e Porsche.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.