Janssen annuncia l’approvazione, da parte della Commissione europea, per ERLEADA® (apalutamide) nei pazienti con tumore prostatico non metastatico resistente alla castrazione a rischio elevato di sviluppo di metastasi

Alla base dell'approvazione i dati dello studio di fase 3 SPARTAN, che hanno dimostrato che apalutamide ha ridotto del 72% il rischio di sviluppo di metastasi distanti o mortalità e aumentato di oltre due anni la sopravvivenza mediana libera da metastasi1

0
157

Le case farmaceutiche Janssen di Johnson & Johnson hanno oggi annunciato che la Commissione europea (CE) ha concesso l’autorizzazione all’immissione in commercio per ERLEADA® (apalutamide), un inibitore del recettore degli androgeni di ultima generazione, in forma orale, per il trattamento dei pazienti adulti con tumore prostatico non metastatico resistente alla castrazione (nmCRPC) a rischio elevato di sviluppo di metastasi.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Lascia un commento