L’ex Comandante delle forze di difesa estoni, il Generale Riho Terras, entra a far parte del team di Milrem Robotics

0
165

Il Generale in pensione Riho Terras, che per 7 anni, fino al mese di dicembre 2018, ha ricoperto il ruolo di Comandante delle forze di difesa estoni, entra a far parte di Milrem Robotics, uno dei più importanti sviluppatori di sistemi bellici senza equipaggio, per guidare la divisione Difesa dell’azienda.

“Il mercato della robotica di terra è agli albori di una crescita esponenziale e i nostri prodotti sono ottimamente posizionati. Prevediamo una crescita importante del fatturato nel 2019 e il numero dei dipendenti salirà dagli 85 del 2018 agli oltre 130 di quest’anno”

Le principali responsabilità del Generale Terras includono la creazione dei team internazionali di sviluppo commerciale e di supporto ai programmi di Milrem Robotics, la guida del processo di conquista di una solida presenza sul mercato militare e l’apporto di know-how specifico per le attività R&D strategiche dell’azienda.

“La solidità delle sue conoscenze e della sua esperienza collocano il Generale Terras in una buona posizione per la crescita della presenza internazionale dell’azienda e per la creazione dei nostri team nel mondo”, ha spiegato Kuldar Väärsi, CEO e proprietario di Milrem Robotics. “Nostro obiettivo è essere la prima scelta in ogni futuro programma robotico di terra a livello internazionale”, ha aggiunto.

“Nel corso dei sette anni in cui ho ricoperto la carica di Capo di stato maggiore della difesa, e all’interno del Comitato militare della NATO e della UE, ho acquisito conoscenze importanti e sviluppato una rete internazionale. I miei campi di interesse specifici sono stati lo sviluppo di tecnologie dirompenti e informatiche”, ha affermato il Generale Riho Terras.

Durante la presidenza estone della UE, il Generale Terras inoltre si è impegnato a fondo per il lancio dello sviluppo delle tecnologie militari e della Cooperazione strutturata permanente (PESCO) in Europa.

“Nell’ultimo decennio l’Estonia è riuscita a creare un’industria militare moderna e proiettata al futuro grazie a tecnologie di punta come il veicolo terrestre senza equipaggio THeMIS targato Milrem Robotics”, ha aggiunto il Generale Terras.

Il Generale Terras dirigerà anche lo sviluppo delle capacità di difesa nell’ambito del programma europeo di sviluppo del settore industriale della difesa (EDIDP) con i sistemi terrestri modulari senza equipaggio MUGS guidati da Milrem Robotics. Obiettivi del progetto sono aumentare la conoscenza situazionale e la protezione delle forze militari di terra, alleggerire il carico di lavoro dei militari, velocizzare lo sviluppo e migliorare interoperabilità e convenienza delle forze terrestri.

Nel corso dei prossimi cinque anni, Milrem Robotics prevede di espandersi significativamente; a gennaio è stata inaugurata una filiale svedese con cui collaborano ingegneri qualificati ed esperti.

“Il mercato della robotica di terra è agli albori di una crescita esponenziale e i nostri prodotti sono ottimamente posizionati. Prevediamo una crescita importante del fatturato nel 2019 e il numero dei dipendenti salirà dagli 85 del 2018 agli oltre 130 di quest’anno”, è stata la dichiarazione di Kuldar Väärsi.

L’azienda si è inoltre affacciata sul mercato commerciale (servizi di salvataggio, controllo delle frontiere, settore minerario e agricolo) con il marchio Sinrob (Singular Robotics).

Informazioni su Milrem Robotics

Milrem Robotics è una società estone incentrata principalmente sulla produzione di veicoli terrestri senza equipaggio, sullo sviluppo di soluzioni belliche robotiche e sulla realizzazione del concetto di analisi militare a livello teorico e pratico. Milrem Robotics ha collaborato con alcuni dei principali leader del settore, come Lockheed Martin, Raytheon, MBDA, QinetiQ, Nexter, KMW, Diehl Defence, Kongsberg, ST Engineering, FN Herstal, Safran, CNIM, EOS, Tencate e altri ancora.

Il prodotto principale della società è THeMIS, il veicolo terrestre senza equipaggio utilizzabile in una vasta gamma di applicazioni militari.

Per ulteriori informazioni: https://www.youtube.com/watch?v=gDJdEY1VcPo&t

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Lascia un commento