Francia: sostanze tossiche trovate nei pannolini

0
159

Una varietà di sostanze potenzialmente tossiche, tra cui il glifosato, sarebbe stata trovata nei pannolini dei bambini.

Lo afferma una ricerca dell’Agenzia francese per la Sicurezza Alimentare e Ambientale (Anses), che ha chiesto ufficialmente alle aziende produttrici di prendere le dovute misure per rimuovere questi residui, che superano i livelli di sicurezza.

Abbiamo trovato una dozzina di sostanze in una concentrazione superiore alle soglie sanitarie, sostanze che hanno a che fare con il profumo che l’industria aggiunge intenzionalmente nei pannolini, principalmente per ragioni di marketing, o sostanze che appaiono durante il processo di produzione dei pannolini“.

È la prima volta che un’Agenzia valuta la sicurezza di questo tipo di prodotto: il Governo transalpino ha dato ai produttori 15 giorni di tempo per elaborare un piano d’azione che elimini le sostanze tossiche.

AGNES BUZYN, MINISTRO DELLA SALUTE:

“Voglio rassicurare i genitori, l’Agenzia per la Sicurezza afferma che non ci sono rischi immediati per la salute dei bambini, lo vedremmo perché tutti i bambini del mondo indossano pannolini, quindi non esiste alcun rischio immediato”.

Tuttavia, i risultati dello studio hanno allarmato i consumatori.

Ci preoccupiamo per noi stessi, ma quando si tratta dei bambini è anche peggio“.

Certo, è molto preoccupante, sono bambini, sono molto piccoli, in ogni caso non sono solo i pannolini, ma anche le salviettine per neonati, ci sono troppe sostanze chimiche e penso facciano male“.

Una dichiarazione rilasciata a nome dei realizzatori di prodotti igienici francesi ha reso noto che oltre tre miliardi di pannolini sono usati ogni anno senza effetti negativi sulla salute dei bambini.

Lascia un commento