FLIR Systems si aggiudica un contratto da 39,6 milioni di dollari per la fornitura dei sistemi di ricognizione personale Black Hornet per il programma per sensori indossabili dai soldati dell’Esercito statunitense

0
151

FLIR Systems, Inc. (NASDAQ: FLIR) ha ricevuto un ordine da 39,6 milioni di dollari dall’Esercito degli Stati Uniti per la fornitura dei sistemi di ricognizione personale (personal reconnaissance system, PRS) FLIR Black Hornet. I sofisticati sistemi per nano veicoli aerei senza equipaggio (unmanned aerial vehicle, UAV) forniti ai sensi del contratto in oggetto integreranno le capacità di ricognizione e sorveglianza a livello di plotoni e piccole unità nell’ambito del programma per sensori indossabili dai soldati (Soldier Borne Sensor, SBS). L’Esercito statunitense ha assegnato a FLIR il contratto per la prima fase del programma SBS nel giugno del 2018 per la fornitura della prima partita di PRS Black Hornet.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Lascia un commento