Instex, il nuovo canale commerciale tra Paesi europei e Iran

0
171

Lo hanno chiamato Instex ed è uno speciale meccanismo ideato per continuare a commerciare con l’Iran dopo le sanzioni imposte dagli Stati Uniti.

Lo strumento a sostegno degli scambi commerciali è stato presentato a Bucarest dai ministri degli Esteri di Francia, Germania e Regno Unito.

Per il ministro francese Le Drian “Questo progetto vuole consentire alle imprese europee di avere rapporti legali con l’Iran, in particolare nell’ambito dell’assistenza sanitaria e dell’alimentare, settori essenziali per il popolo iraniano”.

Il sistema istituito da Francia, Germania e Gran Bretagna consentirà alle imprese di condurre transazioni finanziarie dirette con l’Iran, in contrasto con la linea dura del presidente degli Stati Uniti Donald Trump a Teheran.

Il ministro tedesco: “Ci attendiamo che Teheran adempia ai propri impegni”

Ciò contribuirà a garantire che anche l’Iran riconosca che stiamo facendo la nostra parte – ha detto il ministro tedesco Heiko Maas – per adempiere ai nostri obblighi, e ora ci aspettiamo che l’Iran adempia ai propri , che resti in questo accordo e che lo rispetti.

Le tre nazioni hanno lavorato al piano per mesi, dopo la decisione di Trump di ritirarsi dall’accordo del 2015 per impedire a Teheran di sviluppare armi nucleari in cambio di incentivi economici.

Il sistema anti-sanzioni Usa dovrà di fatto salvaguardare le imprese europee che intrattengono rapporti commerciali con Teheran.