C’è anche un corpo nel relitto dell’aereo su cui viaggiava Emiliano Sala

0
173

C’è anche un corpo nel relitto del Malibu Piper che trasportava il calciatore Emilano Sala e che è stato localizzato nelle profondità del Canale della Manica. Ad annunciarlo è stata l’Air Accidents Investigation Branch (AAIB), la struttura investigativa parte del Dipartimento dei Trasporti britannico. L’aereo era scomparso dai radar lo scorso 22 gennaio: a bordo, oltre a Sala, c’era solo il pilota.

Il relitto è stato individuato da una società privata incaricata delle ricerche dalla famiglia del giocatore dopo che francesi e britannici avevano sospeso le atività pochi giorni dopo l’inabissamento del velivolo. L’operazione è stata resa possibile grazie a 420.000 dollari raccolti con una colletta online.

All’indomani della scomparsa del Piper i media argentini avevano rivelato un messaggio che durante il volo Sala avrebbe mandato a un amico, ne l quale il calciatore si diceva preoccupato per le condizioni dell’aereo, che “sembra sul punto di cadere a pezzi”.