Berlino, Treptower Park tra passato e presente (VIDEO)

0
154
Grazie al suo mix speciale di paesaggio fluviale, immense praterie, aree contemplative e ristoranti vivaci, il parco Treptower è un’attraente destinazione per escursioni vicino al centro. Grazie alla sua estensione, il parco offre molto spazio per qualsiasi forma di relax. Nei fine settimana di sole, i residenti di Kreuzberg, Neukölln e Friedrichshain conquistano il Volkspark.

Storia dI Treptower

Una foto del periodo precedente alla prima guerra mondiale mostra il “grande parco giochi” di Treptower Park. In mostra è un grande prato circondato da alberi, popolato da bambini e le loro tate.Dove i bambini imperversavano indisturbati nell’era imperiale, 40 anni dopo, una delle più grandi fosse comuni della seconda guerra mondiale a Berlino. Tra il 1946 e il 1949, l’Unione Sovietica ha eretto un sito commemorativo centrale per i soldati dell’Armata Rossa che erano caduti nelle battaglie a Berlino nel parco giochi di circa dieci acri. Da allora, il nome Treptower Park è stato collegato al Soviet War Memorial, inaugurato nel quarto anniversario della capitolazione.

Gustav Meyer come architetto del Treptower Park

Dopo Friedrichshain e Humboldthain, il Treptower Park è stato il terzo progetto su larga scala progettato dall’allievo di Lenné e successivamente il primo direttore del giardino municipale di Berlino, Gustav Meyer (1816-77). Treptow è sfuggito alla distruzione della Seconda Guerra Mondiale. All’Ippodromo, il grande prato, il laghetto delle carpe, il luogo circolare a sud-est del memoriale, il vicolo del platano (Puschkinallee) e i sentieri guidati in ampie curve la firma di Meyer rimase inconfondibile.
Quasi tutti questi elementi facevano già parte del suo primo progetto per il Treptower Park del 1864. Quell’anno, il consiglio comunale decise di costruire due nuovi grandi spazi verdi alla periferia della città a causa della crescente popolazione. Oltre al Nordpark, in seguito chiamato Humboldthain, questo era un parco nel sud, nell’allora indipendente Treptow. La realizzazione di questi piani fu affidata a Gustav Meyer, il progettista del Friedrichshain e poi giardiniere di corte a Potsdam. Dodici anni dovrebbero ancora andare nel paese fino a quando il progetto potrebbe finalmente essere implementato a Treptow.

Treptower Park come destinazione

L’area su cui il parco doveva essere costruito apparteneva al Köllnischer Heide ed era già una destinazione popolare, soprattutto per i residenti della vicina Luisenstadt (oggi Kreuzberg o centro). L’esuberanza delle feste popolari prevalse nei giorni del “Stralauer Fischzuges”, che attirò moltitudini di persone a Treptow. Anche i fuochi d’artificio erano tra gli estratori della folla.

Gasthaus Zenner nel Treptower Park

Un’istituzione tradizionale del 1822 è il ristorante “Zenner” sulla Spree (Alt-Treptow 14-17). La prima locanda fu progettata da Carl Ferdinand Langhans come ristorante turistico con una piattaforma panoramica e terrazze sul fiume. Dopo la distruzione della guerra, Hermann Henselmann creò dal 1954 al 1956 il palazzo del successore con giardino della birra.

Treptower Park in numeri

La creazione del Treptower Park dal 1876 fu un progetto molto lungo e ci vollero altri dodici anni per completarla: su 84 ettari furono piantati circa 90.000 alberi, seminati circa 300.000 metri quadrati di prato e trasferiti 130.000 metri cubi di terra. Lo scavo per il laghetto delle carpe nella zona meridionale è stato utilizzato per l’argine di inquadratura dell’Ippodromo. Ecco il VIDEO ESCLUSIVO dedicato al Memoriale per i soldati sovietici a Treptower Park.