Boeing 737 MAX: le paure dei piloti

0
203

Le misure adottate da Boeing dopo gli incidenti dei 737 Max dell’Ethiopian Airlines in Etiopia e della Lion Air in Indonesia, che hanno ucciso in totale 346 persone, non convincono i piloti dell’American Airlines: l’aggiornamento del software MCAS, che ha avuto un ruolo chiave nello schianto dei velivoli, e il nuovo training proposto non sono ancora garanzia di sicurezza, secondo il sindacato dell’Allied Pilots Association che rappresenta il personale della compagnia di volo, la più grande al mondo.

Tuttavia Boeing, che ha subito perdite pesanti dopo i disastri aerei, preme perché il modello, bloccato a terra da marzo, possa tornare presto nei cieli.

Questo lunedì è attesa la risposta a Chicago dei vertici dell’azienda, in occasione della prima assemblea degli azionisti dopo la tragedia aerea in Etiopia. Meeting che si preannuncia piuttosto teso.

Lascia un commento