USA: Boeing va fuori pista e finisce in un fiume

0
133

Poteva essere una tragedia, per fortuna ci sono stati solo feriti lievi. Un Boeing 737 è finito fuori pista a Jacksonville, atterrando nel fiume limitrofo, il St.Johns. Il velivolo proveniva dalla base di Guantanamo, a Cuba, e aveva a bordo 143 persone fra passeggeri e l’equipaggio.

L’aereo, affittato dal Dipartimento della Difesa, era operato dalla Miami Air International, compagnia aerea di charter. I soccorsi sono arrivati immediatamente sul posto e, dopo aver portato al sicuro i militari e le loro famiglie a bordo, si sono messi al lavoro per cercare di contenere la fuoriuscita di carburante nel fiume.

Lascia un commento