Francia 2019: USA campione, battuta 2-0 l’Olanda

0
154

Quarto titolo mondiale per gli Stati Uniti, dominatori del calcio femminile. Nella finale di Lione, le giocatrici degli Usa hanno battuto 2-0 l’Olanda, confermandosi campionesse del mondo.

Decisivo un calcio di rigore trasformato nel secondo tempo, al 61′, da Megan Rapinoe.
Il gol del definitivo 2-0 è stato siglato al 69′ da Rose Lavelle.

Basta un episodio e gli Usa volano…

Nella ripresa, è stato un epsiodio a spezzare l’equilibrio del match: fallo di Van den Gragt su Alex Morgan, e l’arbitra, la francese Stephanie Frappart, dopo il consulto con la VAR, ha assegnato il penalty alle americane, trasforrmato con freddezza da Megan Rapinoe. Minuto 16 del secondo tempo.

L’Olanda si lancia disperatamente in avanti, all’inseguimento del pareggio, ma si fa trafiggere di nuovo 8 minuti piu tardi, da una conclusione secca e potente di Rose Lavelle che non lascia scampo al portiere olandese Van Veenendaal.

Poi, non c’è più storia.

Olanda “perdente di successo”

Per le olandesi, campionesse d’Europa, si tratta di un ottimo piazzamento, ma per il calcio olandese – tra uomini e donne – è la quarta finale mondiale persa.

Per quanto riguarda gli Usa, dopo la vittoria della Coppa del Mondo, la domanda è: le giocatrici andranno o no a festeggiare alla Casa Bianca?

Un grande successo

Per l’organizzazione della FIFA Women World Cup è stato un grandissimo successo, sportivo e mediatico, con un livello tecnico molto superiore alle aspettative.

Ne beneficerà tutto il movimento del calcio femminile, anche quello italiano, dopo la bella figura della nazionale italiana. di Milena Bertolini.

 

Lascia un commento