“Sei mesi e ti spari…”: post shock di un giornalista Rai allʼindirizzo di Salvini

0
119

E’ bufera per un post pubblicato sul proprio profilo Facebook dal caporedattore di Rai Radio1, Fabio Sanfilippo, con destinatario l’ex ministro dell’Interno, Matteo Salvini. “Ti sei impiccato da solo, e questo è evidente – si legge sulla pagina Fb del giornalista in un commento del 4 settembre -. Io ne sono felice. Vabbè, si era capito. Ora perderai almeno il 20, 25 per cento dei consensi che ti accreditano i sondaggi, lo sai? E che fai? Non hai un lavoro, non sai fare niente, non hai un seggio da parlamentare europeo, hai perso il posto da ministro, certo stai in parlamento. Con la vita che ti eri abituato a fare tempo sei mesi ti spari nemico mio”. Fabio Sanfilippo ha persino tirato in ballo la figlia di Salvini: “Avrà tempo per riprendersi, basta farla seguire da persone qualificate”. Salvini ha così replicato. “Mi dà fastidio il post su Facebook di un giornalista della Rai in cui mi invita al suicidio tirando in ballo mia figlia e dicendo che le servirà un percorso di recupero. Tu, Sanfilippo, giornalista pagato dagli italiani, ma come ti permetti?”

Alle parole di Salvini ha fatto seguito l’azione della Lega che ha annunciato iniziative in commissione di Vigilanza. La Rai, tramite una nota, ha fatto sapere di aver “avviato un procedimento disciplinare urgente nei confronti del giornalista di Rai Radio1 Fabio Sanfilippo. L’azienda – spiega Viale Mazzini – considera gravissime le affermazioni fatte dal giornalista sul proprio profilo Facebook. All’inizio della settimana prossima la Rai emanerà una disposizione sull’uso dei social da parte dei propri dipendenti”.

Anzaldi(Pd): “Attacchi inaccettabili e gravi” – “Gli attacchi del caporedattore RadioRai Sanfilippo contro Salvini sono inaccettabili e gravi, come altri episodi contro altri leader. Direttore, Cdr e Cda prendano le distanze, aprano una verifica interna, non si può consentire simili barbarie, in attesa che Vigilanza approvi nuovo codice etico”. Cosi’ su Twitter Michele Anzaldi, deputato Pd e segretario della commissione di Vigilanza Rai.

Renzi: “Solidarietà a Salvini” – “Nell’ultimo mese ho combattuto una durissima battaglia per mandare Matteo Salvini a casa. Credo di aver fatto il mio dovere da cittadino e da senatore. E credo di aver vinto questa battaglia insieme a tante e tanti. Ma proprio per questo rabbrividisco quando leggo il post di un giornalista Rai che parla del suicidio di Salvini entro sei mesi e tira in ballo la figlia del leader leghista. C’è un limite di decenza e di rispetto umano che questo giornalista della Rai avrebbe dovuto rispettare”. Così Matteo Renzi ha commentato l’increscioso post del giornalista della Rai Sanfilippo che a 48 ore dall’accaduto non ha ancora fatto pervenire le proprie scuse.

Lascia un commento