Cosa sono gli Incoterms

0
105

Incoterms, è la contrazione del nome “international commercial terms” e sta ad indicare la nomenclatura internazionale utilizzata nel campo delle importazioni ed esportazioni, valida in maniera universale e che definisca in maniera univoca i diritti e i doveri di tutti i soggetti coinvolti in una operazione di importazione.

Di solito questi soggetti sono:

 

    • Spedizioniere (soggetto che materialmente cede la merce)

 

    • Mittente (soggetto che commissiona il trasporto)

 

    • Dogana di partenza

 

    • Porto o aeroporto di partenza

 

    • Mezzo di trasporto

 

    • Porto o aeroporto di arrivo

 

    • Dogana della nazione di arrivo

 

    • Destinatario

Nelle trattative di acquisto e/o di vendita non è sufficiente accordarsi sul prezzo della merce, ma bisogna anche avere chiaro “chi” deve occuparsi del trasporto e “chi” deve farsi carico dei relativi costi.

Tramite gli INCOTERMS si può quindi stabilire dall’inizio e senza possibilità di errore chi deve fare cosa e codificare le responsabilità dei soggetti coinvolti durante la transazione internazionale. Di conseguenza quando si acquista dall’estero e si si richiede un preventivo a un fornitore bisogna specificare che Incoterm si intende utilizzare. Il costo delle merci varierà infatti in maniera significativa (anche del 50%) a seconda dell’Incoterm che si sceglierà.

Quali sono gli Incoterms
Ogni Incoterms possiede due componenti: un codice di tre lettere e il nome di una città. Le regole Incoterms attualmente in vigore sono 11, divise in due gruppi in base al mezzo di trasporto per il quale sono state formulate:

applicabili a qualunque tipo di trasporto:

EXW Franco Fabbrica / Ex Works

FCA Franco Vettore / Free Carrier

CPT Trasporto Pagato Fino A / Carriage Paid To

CIP Trasporto e Assicurazione Pagati Fino A / Carriage and Insurance Paid To

DAT Reso al Terminal / Delivered At Terminal

DAP Reso al Luogo di Destinazione / Delivered At Place

DDP Reso Sdoganato / Delivered Duty Paid

applicabili a trasporti via mare/acqua:

FAS Franco Lungo Bordo / Free Alongside Ship

FOB Franco a Bordo / Free On Board

CFR Costo e Nolo / Cost and Freight

CIF Costo, Assicurazione e Nolo / Cost, Insurance and Freight

Quando quindi firmi un contratto con un fornitore devi indicare chiaramente quali di questi incoterms verrà usato nella transazione internazionale così da non incorrere poi in problemi legali. Perché fin dall’inizio verranno determinati chiaramente i seguenti fattori:

 

    • luogo della consegna;

 

    • modalità di trasporto;

 

    • momento del passaggio del rischio da venditore a compratore;

 

    • allocazione dei costi di trasporto, assicurazione e movimentazione;

 

    • responsabilità per l’ottenimento dei documenti di esportazione/importazione.

Come gestire gli Incoterms e non sbagliare
Se vuoi importare merce dall’estero è bene quindi che tu sappia che tipo di contratto stai firmando, se però vuoi importare prodotti dalla Cina puoi evitare tutti questi problemi e rivolgerti a Yakkyofy. Yakkyofy è l’unica piattaforma online che ti permette di acquistare prodotti all’ingrosso dalla Cina in pochi click senza doverti preoccupare di tutto il lato della logistica.

Lascia un commento