Incendi in California, verso un blackout record

0
162

Due milioni e mezzo di persone senza corrente elettrica. La California verso l’interruzione delle forniture – la più grande della storia dello Stato – per evitare lo scoppio di nuovi incendi.

Le fiamme, divampate giovedì, minacciano 15.000 strutture. Solo il 5% degli incendi risulta al momento sotto controllo.

“Una sola scintilla, da qualsiasi fonte, può provocare un incendio catastrofico. Non vogliamo essere una di queste fonti – spiega Andrew Vesey, AD di Gas & Electric Co. – Ecco perché l’interruzione di elettricità è diventata così frequente. È uno dei motivi per cui si registrano black-out in tutto lo Stato”.

Il fuoco ha già distrutto quasi 18 km quadrati. I vigili del fuoco che faticano a tenere sotto controllo gli incendi che hanno portato all’evacuazione di 50.000 residenti nei sobborghi a nord di Los Angeles.

L’interruzione del servizio, per il forte vento, durerà almeno 48 ore e l’elettricità non potrà essere ripristinata fino a quando le condizioni meteo non saranno migliorate.

Brucia anche la regione a nord di San Francisco, una zona rinomata in tutto il mondo per i suoi vini.

Lascia un commento