Iraq: migliaia manifestano a Baghdad

0
131

Migliaia di persone restano in piazza a Baghdad per protestare contro il carovita e la corruzione, mentre le forze di sicurezza tentano di disperdere il sit-in nella centrale piazza Tahrir della capitale. Dal primo ottobre a Baghdad e in altre città del sud del paese vanno in scena massicce proteste popolari seguite da disordini e repressione della polizia. La tv irachena al Sumariya afferma che stamani ci sono “casi di soffocamento” tra i manifestanti in seguito all’uso di gas lacrimogeni da parte delle forze di polizia nei pressi di piazza Tahrir. Per la seconda notte consecutiva i manifestanti sono riusciti a mantenere aperto il sit-in nella piazza, sfidando due giorni fa il coprifuoco notturno imposto dalle autorità. Dall’inizio di ottobre a oggi più di 250 persone, per lo più manifestanti, sono stati uccisi dalla repressione poliziesca e da non meglio precisati uomini armati col volto coperto.

Lascia un commento