Palermo, i tesori reali del Palazzo dei Normanni e della Cappella Palatina (VIDEO)

0
111
Ph. Stefano Scibilia

Il Palazzo dei Normanni è la più antica dimora reale d’Europa che un tempo ospitava i sovrani di Sicilia. Orgoglio per la città per la sua straordinarietà architettonica e la ricchezza dei suoi interni tra cui la Cappella Palatina, la Torre Pisana sede della stanza del Tesoro, la Sala di re Ruggero e la sala d’Ercole; oggi è sede dell’Assemblea Regionale Siciliana la cui prima convocazione si ebbe per volontà del re normanno Ruggero II d’Altavilla nel 1130. Organo legislativo tra i più antichi al mondo, testimonia un’epoca in cui la Sicilia dominava il Mediterraneo e afferma Palermo quale capitale dell’isola.

Cappella Palatina

La Cappella Palatina è una basilica a tre navate, dedicata e Pietro e Paolo, costruita per volere di Ruggero II come chiesa della famiglia reale. La cupola, il transetto e le absidi sono decorati con dei meravigliosi mosaici bizantini, tra i più importanti della Sicilia, che rappresentano il Cristo Pantocratore benedicente, gli evangelisti e diverse scene bibliche.

Lo sapevi?

La Cappella Palatina fu danneggiata dal terremoto del settembre 2002 ed in seguito è stata sottoposta a restauri, terminati nel luglio del 2008. Lo scorso marzo inoltre il presidente cinese Xi Jinping, accompagnato dalla moglie Peng Liyuan visitarono il luogo. Si dice che la consorte del Presidente desiderasse vedere a tutti i costi le bellezze all’interno della Cappella Palatina.

Lascia un commento