100 anni dalla nascita del genio Federico Fellini

0
60

Il 20 gennaio 1920, cent’anni fa, nasceva a Rimini Federico Fellini, uno dei più celebrati registi italiani di tutti i tempi. Bologna e tutta l’Emilia Romagna si prepara a celebrare il grande maestro del cinema italiano con un programma ricco di eventi, tra mostre e spettacoli, dibattiti e proiezioni.

Opulento, stravagante, onirico, bizzarro, visionario: Fellini è stato un genio del cinema mondiale e torna ad animare lo spirito di appassionati e non grazie agli eventi organizzati in occasione del centenario della sua nascita.

Ecco un breve elenco degli eventi a Bologna e in Emilia Romagna per celebrare i cent’anni di Federico Fellini.

Fellini 100 alla Cineteca di Bologna

Il 20 gennaio 2020, dalla mattina fino a mezzanotte, la Cineteca di Bologna dedica un’intera giornata alle celebrazioni dei cent’anni di Federico Fellini con un ricco programma di incontri, film, sorprese e un brindisi finale. Si parte dalle 10.00 al Cinema Lumiere con il regista e sceneggiatore Marco Bellocchio che introdurrà Fellini e a seguire sarà proiettato il film Maciste all’inferno (1926) di Guido Brugnone; la mattinata proseguirà con un racconto in musica su Nino Rota e Fellini realizzato da Daniele Furlati. Sempre al Cinema Lumiere alle 13.00 ci sarà il pranzo con Fellini con una ricca proposta gastronomica a tema felliniano. Nel pomeriggio fino alla sera si susseguiranno diversi dibattiti con personaggi del cinema italiano, tra cui Roberto Chiesi ed Ermanno Cavazzoni, e proiezioni dei film più amati di Federico Fellini. Alle 21.00 nella Biblioteca Renzo Renzi ci sarà un brindisi in onore del grande maestro con Giorgio Dritti e si proseguirà alle 22.00 con Blob Fellini, un montaggio di sequenze dai film di Fellini introdotte da Gianni Zanasi, Gian Luca Farinelli e Andrea Meneghelli con videomessaggio di Vincenzo Mollica.

Una mostra dedicata a Fellini alla Biblioteca Renzo Renzi

Dal 13 al 31 gennaio 2020 la Biblioteca Renzo Renzi ospita un’esposizione dedicata al profondo rapporto di amicizia tra Renzo Renzi, critico cinematografico e uno tra i fondatori della Cineteca di Bologna, con Federico Fellini. In mostra oltre ottanta disegni di Fellini donati a Renzi, da cui emergono temi felliniani ricorrenti come i clown, le ombre, il mare, Rimini, i fantasmi, il reale e l’immaginario, oltreché i carteggi e preziosi documenti dell’archivio.

I corti di Fellini al Cinema Bellinzona

Il Cineclub Bellinzona Bologna il 20 gennaio 2020 dalle 20.45 festeggia il genio di Fellini con una proiezione speciale di Agenzia Matrimoniale, Le tentazioni del dottor Antonio e Toby Dammit, tre corti tratti dai film a episodi L’amore in città, Boccaccio, 70 e Tre passi nel delirio, in collaborazione con la Cineteca di Milano. Ingresso: 6,00 Euro – Card Musei Metropolitani: 5,00 Euro.

Federico Fellini. Fotografie di Rodrigo Pais: una mostra alla Biblioteca Universitaria di Bologna

Dal 20 gennaio al 28 febbraio 2020 la Biblioteca Universitaria di Bologna celebra i cent’anni di Fellini con una mostra di fotografie di Rodrigo Pais. Nell’archivio del fotografo Rodrigo Pais sono numerosi i servizi fotografici che descrivono il mondo del cinema italiano tra la seconda metà degli anni ’50 e gli anni ’70. La serie d’immagini che compone la mostra fotografica su Federico Fellini testimonia alcuni passaggi importanti della sua carriera artistica come il premio Oscar come miglior film straniero per Le notti di Cabiria ritirato dalla protagonista del film Giulietta Masina e il grande successo internazionale con il film 8 ½. Altre fotografie narrano eventi collegati alle opere cinematografiche: Le tentazioni del dottor Antonio episodio del film Boccaccio ’70, Toby Dummit episodio del film Tre Passi nel delirio, I clowns e Roma.

I film di Fellini al Cinema in tutta Italia ed Emilia Romagna

A partire dal 13 gennaio nelle sale italiane torneranno in versione restaurata ben 5 film leggendari, Lo sceicco bianco, I vitelloni, La dolce vita, 8 1⁄2 e Amarcord. L’iniziativa, resa possibile grazie all’impegno congiunto di Cineteca di Bologna, CSC – Cineteca Nazionale e Istituto Luce – Cinecittà (in collaborazione con RTI – Mediaset e Cristaldifilm), continuerà per tutto il 2020 con il calendario, in continuo aggiornamento, che sarà consultabile sul sito del Cinema Ritrovato.

Fellini 100. Genio Immortale. La mostra a Rimini

Nella città natale di Fellini, a Castel Sismondo di Rimini, fino al 15 marzo 2020 è possibile visitare la mostra Fellini 100. Genio Immortale. È l’occasione per riportare in primo piano memorie, emozioni, fotogrammi, scene, suggestioni provenienti da quel mondo straordinario capace di dirci tutta la verità su noi stessi con l’irresistibile fascino universale del sogno: il mondo di Federico Fellini. La mostra è composta da numeroso materiale ineditoche ci restituisce l’immaginario felliniano. Tra le varie sezioni che la compongono, una presenta il materiale del Fondo Nino Rota, il celebre compositore che ha collaborato con Fellini su molti film. In particolare è esposta, per la prima volta, una serie di taccuini originali sui quali Rota appuntava le indicazioni del Maestro sulla musica che avrebbe dovuto accompagnare ed esaltare le sue scelte registiche.