Coronavirus, nelle Filippine la prima vittima fuori dalla Cina

0
171

Un uomo di 44 anni è morto nelle Filippine dopo che era stato colpito dal coronavirus: lo riferisce l’Organizzazione mondiale della sanità, secondo cui si tratta del primo decesso per questa causa che avviene fuori dalla Cina. L’uomo, un cittadino cinese residente a Wuhan, la città individuata come il focolaio dell’epidemia, aveva manifestato i primi sintomi durante un viaggio nelle Filippine.

Intanto mentre la Germania ha cominciato a rimpatriare i propri cittadini dall’area maggiormente colpita dal virus, in Europa si confermano 18 casi casi di contagio, di cui due in Italia. Secondo le autorità, tutti i casi registrati al di fuori della Cina sono associati a viaggi nella città di Wuhan.

 

Articolo precedenteBrexit, il discorso di Johnson dopo l’addio
Prossimo articoloPozzallo, in arrivo la Ong spagnola con 363 migranti a bordo

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here