Siria, scontri tra Turchia e forze siriane: i morti potrebbero essere una quarantina

0
62

Violenti scambi di artiglieria fra esercito turco e forze di Damasco nella provincia siriana di Idlib: almeno sei soldati dell’esercito turco sono caduti sotto le cannonate delle forze del regime di Damasco, secondo quanto comunicato dall’Osservatorio siriano per i diritti umani (quattro secondo il ministero della Difesa di Ankara). Nella quasi immediata risposta turca sono morti almeno 30-35 soldati siriani, secondo quanto comunicato alla stampa dallo stesso presidente turco, Recep Tayyip Erdogan. Il presidente turco ha anche rivolto un monito alla Russia: “Voglio dire alle autorità russe che il nostro bersaglio non siete voi, ma il regime. Non opponetevi”, ha detto Erdogan.

Lascia un commento