Treno deragliato a Lodi, iniziate le operazioni di rimozione: tolti i primi due vagoni

0
123

E’ iniziata la rimozione del Frecciarossa 1000 dai binari dell’alta velocità a Ospedaletto Lodigiano (Lodi), dove il treno era deragliato il 6 febbraio scorso. Gli operai del cantiere, incaricati del ripristino della linea, hanno alzato dai binari i primi due vagoni, collocandoli poi sul trasporto eccezionale che li condurrà alla riparazione.

Poi, una carrozza dopo l’altra, il resto del del convoglio sarà portato in un centro di recupero specializzato. Lì si procederà alle riparazioni, con lo scopo di far rientrare in servizio il Frecciarossa appena possibile.

Intanto diventa grave Il problema dei “curiosi” che in autostrada rallentano e fanno manovre inadeguate e rischiose per poter visionare il treno incidentato. Nella notte, lungo la A1, nei pressi del luogo del deragliamento, si è verificato un incidente in cui è morta una ragazza. L’ipotesi più probabile è che l’incidente sia avvenuto perché il conducente dell’auto in cui viaggiava la giovane o un altro automobilista abbia compiuto una manovra sbagliata, distraendosi dalla guida per poter vedere il convoglio ribaltato.

Lascia un commento