Champions League, Borussia Dortmund-Psg: le probabili formazioni

0
97

C’è Borussia Dortmund contro Psg, c’è il ritorno di Tuchel da ex al Signal Iduna Park, c’è l’obiettivo dei parigini di superare gli ottavi di Champions, missione fallita nelle ultime tre stagioni. Soprattutto, c’è la sfida tra enfant prodige come Kylian Mbappé, stella già affermato a soli 21 anni, ed Erling Braut Haaland, che a 19 anni e 7 mesi sta bruciando tutte le tappe. Tanti volti in copertina nella gara di andata degli ottavi di finale in programma in Germania alle 21 di martedì 18 febbraio (diretta su Sky Sport 253). Di fronte il Dortmund, che ha chiuso il girone F dietro il Barcellona e davanti all’Inter, e il Psg che ha dominato il gruppo H, vinto con 16 punti e un margine di +5 sul Real Madrid.

Borussia: c’è Emre Can a centrocampo

Haaland, a segno in ognuno dei suoi primi 5 match giocati nella fase a gironi di Champions e in gol 9 volte nelle prime sei gare ufficiali con il Borussia, guiderà l’attacco di Lucien Favre, orientato a confermare il classico 3-4-3. In difesa, davanti a Burki, Piszczek è favorito su Akanji per completare il reparto con Hummels e Zagadou. A centrocampo ecco Emre Can – all’esordio nella Champions 2019/2020 dopo essere finito fuori lista nella Juventus – accanto a Witsel, con Hakimi e Guerreiro in fascia. In avanti con le stelle Haaland e Sancho ci dovrebbe essere spazio per Thorgan Hazard, in vantaggio su Gotze.

BORUSSIA DORTMUND (3-4-3) probabile formazione: Burki; Piszczek, Hummels, Zagadou; Hakimi, Emre Can, Witsel, Guerreiro; T. Hazard, Haaland, Sancho. All.: Favre

Psg d’attacco: Neymar con Icardi e Mbappé

Privo degli infortunati Paredes, Diallo e Dagba e reduce dal pirotecnico 4-4 in Ligue 1 sul campo dell’Amiens (con doppietta del difensore classe 2002 Kouassi), Tuchel si affida a un 4-4-2 a trazione anteriore per il suo Psg: difesa guidata da Thiago Silva e Kimpembe con Meunier e Kurzawa in fascia davanti a Keylor Navas. In mediana c’è Marquinhos a far legna accanto a Verratti, mentre in fascia è potere alla fantasia con Di Maria a destra e Neymar a sinistra. Il brasiliano è pronto al rientro dopo aver saltato quattro gare per una contusione alla costola. Attacco affidato a Mbappé, che nella sua storia nella competizione vanta già 19 reti e 11 assist, e Mauro Icardi. In panchina, pronti a subentrare, Cavani, Draxler e Sarabia.

PSG (4-4-2) probabile formazione: Navas; Meunier, Thiago Silva, Kimpembe, Kurzawa; Di Maria, Marquinhos, Verratti, Neymar; Icardi, Mbappé. All.: Tuchel

Lascia un commento