Brexit, ecco il nuovo sistema di immigrazione. Cosa devi sapere

Il Regno Unito sta introducendo un sistema di immigrazione basato su punti dal 2021.

0
127

Londra – Oggi , il governo del Regno Unito guidato da Boris Johnson ha esposto i dettagli del sistema di immigrazione basato sui punti del Regno Unito.

Queste nuove disposizioni entreranno in vigore il 1 ° gennaio 2021, ovvero quando e’ terminata la libertà di circolazione con l’Unione europea (UE).

Tratterà equamente i cittadini dell’UE e di paesi terzi e mira ad attirare persone che possono contribuire all’economia del Regno Unito.
I cittadini irlandesi continueranno ad essere in grado di entrare e vivere nel Regno Unito come fanno ora.

Procedura di richiesta del visto

Le nuove regole per l’immigrazione si apriranno dall’autunno 2020 per le domande di lavoro, soggiorno e studio nel Regno Unito dal 1 ° gennaio 2021.

Si potra’ richiedere e pagare il visto online.

Quando una persona si candida, le sara’ chiesto di fornire le informazioni biometriche.

Il processo per questo è:
Cittadini UE, SEE e svizzeri

Per la maggior parte dei visti fornirai una foto digitale del viso utilizzando un’app per smartphone.
Non si dovra’ dare le impronte digitali.

Per un numero limitato di percorsi minori per il visto (da confermare entro la fine dell’anno) una persona si dovra’ recarsi in un centro per la domanda di visto all’estero per scattare una foto.

Cittadini extracomunitari

Continueranno a inviare le tue impronte digitali e una foto in un centro per la domanda di visto all’estero.
Abili lavoratori

Il sistema basato sui punti includerà un percorso per lavoratori qualificati che hanno un’offerta di lavoro da uno sponsor del datore di lavoro approvato.

A partire dal gennaio 2021, il lavoro offerto dovrà avere un livello di abilità richiesto di RQF3 o superiore (equivalente a un livello A). L’interessato anche essere in grado di parlare inglese. La soglia minima salariale generale sarà ridotta a £ 25.600.

Se il salario e’ inferiore – ma non meno di £ 20.480 – si potra’ comunque essere in grado di applicare punti “scambiando” su caratteristiche specifiche a fronte del tuo stipendio.

Schema globale dei talenti

Il sistema globale di talenti sarà aperto ai cittadini dell’UE, SEE e svizzeri.
Consentirà a scienziati e ricercatori altamente qualificati di andare nel Regno Unito senza un’offerta di lavoro.

Lavoratori poco qualificati

Non ci sarà una regola di immigrazione specifica per i lavoratori poco qualificati.

Il regime pilota stagionale per i visti agricoli sarà ampliato, riconoscendo la notevole dipendenza che questo settore ha dai lavoratori temporanei con scarse qualifiche.

Studenti e laureati internazionali

Le regole di visto per studenti saranno aperte ai cittadini dell’UE, SEE e svizzeri. Potrai richiedere un visto per studiare nel Regno Unito se:
– è stato offerto un posto in un corso
– sa parlare, leggere, scrivere e capire l’inglese
– avere abbastanza soldi per sostenersi e pagare per corso

Una nuova regola di immigrazione per laureati sarà disponibile per gli studenti internazionali che hanno completato una laurea nel Regno Unito dall’estate del 2021.
Loro saranno in grado di lavorare o cercare lavoro nel Regno Unito a qualsiasi livello di abilità per un massimo di 2 anni.
Altre rotte di visto

I visti di lavoro a breve termine in settori specifici (l’attuale “Livello 5”) e i visti per investitori, sviluppo aziendale e talenti (l’attuale “Livello 1”) saranno aperti ai cittadini dell’UE.

Visitare il Regno Unito

I cittadini UE, SEE e svizzeri e altri cittadini non titolari di visto non necessiteranno di un visto per entrare nel Regno Unito quando visitano il Regno Unito per un massimo di 6 mesi.

Tutti i migranti che desiderano entrare nel Regno Unito per altri motivi (come lavoro o studio) dovranno richiedere un visto in anticipo.

Cittadini dell’UE che vivono nel Regno Unito entro il 31 dicembre 2020

Se un cittadino UE, SEE o svizzero che vive nel Regno Unito prima del 31 dicembre 2020, lui e la sua famiglia puo’ presentare una domanda al regime di insediamento dell’UE per continuare a vivere nel Regno Unito dopo il 30 giugno 2021.
Attraversando il confine con il Regno Unito

I cittadini di Australia, Canada, Giappone, Nuova Zelanda, Stati Uniti d’America, Singapore e Corea del Sud – con un chip biometrico nei loro passaporti – continueranno ad essere in grado di utilizzare cancelli ePassport per attraversare il confine all’arrivo.

I cittadini dell’UE, del SEE e della Svizzera potranno inoltre utilizzare i cancelli ePassport (questo verrà tenuto sotto controllo).

Lascia un commento