Manila, ex guardia di sicurezza prende in ostaggio 30 persone

0
55

Un’ex guardia di sicurezza ha preso in ostaggio una trentina di persone in un centro commerciale a Manila, nelle Filippine. E’ in corso una negoziazione: l’uomo vuole parlare con le altre guardie di sicurezza e con i media. Sul posto c’è un ingente dispiegamento di polizia, che ha fatto evacuare gli impiegati ed i clienti dopo i primi spari avvertiti all’interno. Almeno una persona sarebbe rimasta ferita.

“Le informazioni iniziali che abbiamo è che ha armi da fuoco e granate con lui”, aveva detto il sindaco della città di San Juan, Francis Zamora, parlando della persona che ha preso gli ostaggi. “C’è già una persona a cui ha sparato, che è stata portata di corsa in ospedale”. Il centro commerciale era affollato di acquirenti e impiegati, a cui è stato detto di evacuare dopo il primo sparo.

Lascia un commento