Morto Max von Sydow, fu l’attore preferito di Bergman

0
55

E’ morto l’attore svedese Max von Sydow. 90 anni, attore in un centinaio di film e programmi tv, protagonista dei film di Ingmar Bergman. È stato nominato due volte al Premio Oscar, come miglior attore protagonista per Pelle alla conquista del mondo nel 1989 e come miglior attore non protagonista per Molto forte, incredibilmente vicino nel 2012.

Era nato in Svezia a Lund il 10 aprile 1929 ed è morto in Francia dove viveva da tempo con la seconda moglie, la produttrice francese Catherine Brelet. E’ stata lei a dare la notizia a Paris Match rilanciata poi dalla Afp. “È con il cuore spezzato e con infinita tristezza che abbiamo l’estremo dolore di annunciare la scomparsa di Max von Sydow l’8 marzo 2020”, ha detto Catherine von Sydow. Il settimo sigillo, Il posto delle fragole, Il volto, La fontana della vergine…: è stato l’attore feticcio per 14 film di Ingmar Bergman, poi la sua carriera si è spostata ad Hollywood oltre che in Europa, da Star Wars all’Esorcista di William Friedkin e in anni recenti anche tanta televisione, dallo storico Quo vadis? a Salomone, dalla Fuga degli innocenti fino alle ultime serie internazionali The Tudors e Il Trono di Spade.

Lascia un commento