Coronavirus: cestista positivo, l’Nba sospende le gare

0
64

L’Nba sospende la stagione del campionato di basket nordamericano, dopo che un giocatore degli Utah Jazz è risultato positivo al coronavirus. Il risultato del test è stato reso noto poco prima dell’inizio della partita degli Utah contro i Thunder a Oklahoma City, bruscamente posticipata.

L’Nba ha detto che il giocatore interessato non si trovava nell’arena ed era assistito da personale sanitario.

“Sospendiamo i match dopo la conclusione di quelli di stasera, fino a nuovo avviso”, ha comunicato ieri sera l’Nba. I Jazz si sono rifiutati di fare il nome del giocatore trovato positivo, ma secondo Mike Malone allenatore dei Denver Nuggets si tratterebbe del francese Rudy Gobert.

Lascia un commento