Coronavirus: Tonfo delle compagnie aeree. Piazza Affari giù

0
63

Crollano i titoli delle compagnie aeree e del turismo dopo la decisione di Donald Trump di fermare i viaggi verso l’Europa. Air France affonda del 17%, Lufthansa del 10%, Easyjet del 10%.L’Aeroporto di Parigi cede l’11,6%, il gestore di duty-free Dufree affonda del 20%. L’indice Dj Stoxx 600 Travel & Leisure perde l’8,1%. Le crociere di Carnival cedono il 7%, Ryanair l’8,5%.

Piazza Affari giù dopo che tutti i titoli del Ftse MIb sono entrati in contrattazione. L’indice Ftse Mib affonda del 5,75% con una decina di azioni che si trovano ora in asta di volatilità. Atlantia, attualmente sospesa, segna un calo teorico del 10%, Fca dell’8,1%, Ferragamo dell’8%, Nexi dell’8,8%. Cnh, che scambia, perde il 9,8%.

Apertura in netto rialzo per lo spread fra Btp e Bund. Il differenziale segna 205 punti contro i 191 della chiusura di ieri. Il rendimento del titolo decennale è pari all’1,27%.

Giù anche le Borse europee dopo la decisione di Trump di sospendere i viaggi per l’il Vecchio Continente e l’avanzata dell’epidemia di coronavirus. A Londra il Ftse 100 cede il 5,03% a 5.581 punti, a Parigi il CAC-40 perde il 5,11% a 4.374 punti e la Francoforte il Dax scivola del 5,51% a 9.863 punti.

Lascia un commento