Coronavirus e calcio. Fiorentina, positivi anche Cutrone, Pezzella e fisioterapista

0
107

Tre nuovi contagi nella Fiorentina. Dopo Dusan Vlahovic anche il capitano German Pezzella e l’attaccante Patrick Cutrone sono risultati positivi al coronavirus. Positivo anche il fisioterapista Stefano Dainelli. A comunicarlo la Fiorentina con una nota ufficiale in cui spiega che, in presenza di alcuni sintomi, i tre sono stati sottoposti a tampone con esito positivo. Il club viola ha precisato che sono tutti in buone condizioni di salute nelle loro abitazioni a Firenze.

L’Udinese, che aveva incontrato sul campo di gioco la Fiorentina l’8 marzo alla Dacia Arena, ha comunicato che i giocatori della prima squadra, resteranno in auto isolamento presso le proprie abitazioni fino al 22 marzo, già da ieri. dopo la notizia della positività di Vlahovic. Il giovane attaccante serbo era rimasto in campo per tutti i 90’ della contesa.

Sampdoria Nella Sampdoria i contagiati sono sei. La società ha comunicato che, “a seguito alla positività al Coronavirus-COVID-19 di Manolo Gabbiadini, in presenza di lievi sintomi sono stati sottoposti a tampone, con esito positivo, i calciatori Omar Colley, Albin Ekdal, Antonino La Gumina, Morten Thorsby e il dottor Amedeo Baldari. Sono tutti in buone condizioni di salute e nei loro domicili a Genova”. La Samp ha fatto sapere che tutte le sedi del club sono chiuse, la squadra, i dirigenti e i dipendenti potenzialmente coinvolti sono in auto-isolamento domiciliare volontario mentre tutte le attività sportive sono sospese e vengono svolte, da remoto, quelle essenziali organizzative della società. In isolamento domiciliare anche i membri dello staff tecnico e dirigenziale e i giocatori del Verona dopo la gara di domenica in casa della Sampdoria. Stanno bene: nessuno ha registrato sintomi di allarme, come possono essere febbre, tosse o disturbi alle vie respiratorie.

 

Lascia un commento