Forte scossa di terremoto a Zagabria, grave un 15enne

0
82

Una scossa di terremoto di magnitudo 5.4 è stata registrata alle 5:24 ora locale (le 6:24 in Italia) a Zagabria, capitale della Croazia. Secondo i dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) e del servizio geologico statunitense Usgs, il sisma ha avuto ipocentro a circa 10 km di profondità ed epicentro a Kasina, insediamento nel nordest della città di Zagabria. Un ragazzo di 15 anni è in condizioni gravissime. Lo ha riferito il pronto soccorso pediatrico della capitale croata

La scossa è stata avvertita anche a Pesaro e in alcune località del Friuli Venezia Giulia.

Una seconda scossa, questa volta di magnitudo 4.6, poco dopo le 6:00 ora locale: lo rende noto l’istituto geologico statunitense Usgs sul proprio sito. L’epicentro del sisma è stato localizzato 4 km a sudovest di Kasina, solo un km di distanza dall’epicentro del primo sisma. Entrambi si sono verificati a 10 km di profondità.

La centrale nucleare di Krsko, in territorio sloveno e distante circa 60 km da Zagabria, continua a operare in modo sicuro e affidabile, senza problemi. Lo segnala il management dell’impianto sul suo sito ufficiale. “Ispezione preventive dei sistemi e degli equipaggiamenti sono in corso” e “la centrale continua a operare a piena potenza”, si legge sul sito dell’impianto, condiviso al 50% da Slovenia e Croazia. “Esperti” della centrale “stanno conducendo analisi come previsto dai protocolli e al momento non c’è necessità di fermare” l’impianto, che non ha subito conseguenze dal sisma, ha specificato stamattina anche il ministero delle Infrastrutture sloveno in un tweet.

Lascia un commento