Da Mussolini a Conte: il cuore italiano nel bene e nel male (VIDEO)

0
353

In tutti i momenti di difficoltà l’Italia ha sempre dimostrato di avere un grande cuore e di saper reagire. Con il seguente video abbiamo voluto mettere sullo stesso piano due periodi diversi accomunati da immagini di lotta comuni, ovvero il 1940 con il 2020, scegliendo due momenti storici per la nostra nazione.

La scelta legata al 1940 parla di un momento importantissimo, ovvero quando Mussolini annuncia all’Italia intera l’entrata ufficiale in guerra. La politica del ventennio fascista giunge così al suo punto culminante, trascinando miseramente la nostra nazione in un conflitto per il quale non è pronta né da un punto di vista militare né da un punto di vista economico. Il discorso del duce dal balcone di Piazza Venezia a Roma, retoricamente impostato, è più volte interrotto dalle grida della folla riunita in loco.

L’altro momento che abbiamo scelto è decisamente più attuale e rappresenta la nostra  situazione odierna, dove ci ritroviamo in quarantena a lottare contro un nemico che questa volta è invisibile. Per gli ignoranti (purtroppo numerosi) che crederanno che abbiamo scelto di paragonare Conte a Mussolini specifichiamo che non era questo l’intento, poiché il primo ha preso delle decisioni inevitabili contro un virus per cui ancora oggi non è stata trovata la cura, mentre il secondo, “manipolato” da Hitler, ha messo a repentaglio la vita di milioni di persone, assecondando una guerra che si poteva tranquillamente evitare. Il nostro intento è quello di accomunare alcune immagini del tempo con quelle di adesso, in cui abbiamo trovato delle similitudini spaventose, dove si evince che il progresso è andato nettamente oltre, ma il cuore degli italiani nel saper affrontare le difficoltà è rimasto intatto. Buona visione.

Lascia un commento