Distanziamenti sociali alternativi, compra un’isola privata irlandese da 5,5 milioni di euro durante la pandemia da coronavirus

0
99

È un audace esempio di shopping online durante il blocco: si tratta di un acquisto di un’isola privata al largo della costa dell’Irlanda per 5,5 milioni di euro (4,9 milioni di sterline). Il ricco e attualmente anonimo acquirente si è affidato ad alcune riprese video per vedere Horse Island, un rifugio di 64 ettari (157 acri) nella baia di Roaringwater. “Il proprietario si è innamorato dello scenario” – ha dichiarato Thomas Balashev, amministratore delegato di Montague Real Estate, che ha contribuito a mediare l’accordo – “Voleva specificamente un’isola nelle Isole britanniche con il tipo di scenario che Horse Island ha da offrire. Non aveva visitato l’isola prima dell’acquisto, ma aveva visto tutti i paesaggi e i servizi tramite video. L’isola ha sette case, tra cui una casa principale con sei camere da letto, oltre a un molo, un eliporto, una palestra e un campo da tennis”.

L’isola sarà utilizzata come un rifugio, un luogo per godere della bellezza naturale del paesaggio. Il proprietario ha iniziato a indagare sulle opzioni dell’isola prima della pandemia di coronavirus e ha cercato di concludere un accordo il più rapidamente possibile una volta che la crisi è divenuta concreta. In epoca vittoriana la Horse Island aveva una miniera di rame e una popolazione di picco di 137 persone prima di diventare disabitata. Gert Kölbel, un esperto di fitness tedesco diventato magnate, acquistò e rinnovò il sito negli anni ’80. Al culmine del boom finanziario irlandese nel 2007, il luogo è stato acquistato da Deborah e Adrian Fitzgibbon, fino a quando i due non hanno nuovamente messo l’isola sul mercato nel 2018 per 6,75 milioni e hanno leggermente ridotto il prezzo all’inizio di quest’anno.

Lascia un commento