Continuano gli sbarchi a Lampedusa, nella notte 128 immigrati suddivisi in tre barche

0
128

Prosegue la situazione di allarme in Sicilia per quanto riguarda gli sbarchi, con tre barche contenenti un totale di 128 immigrati che nella scorsa notte hanno fatto sbarco a Lampedusa condotte dalla Guardia Costiera. Dopo aver toccato terra le persone sono state trasferite all’hotspot, che in quanto a numero di ospiti ha raggiunto quota 872, una cifra incredibile se ci soffermiamo a pensare che la capienza di base doveva essere riservata ad un massimo di 95 persone.

Sempre nella serata di ieri 43 di questi migranti sono stati direttamente trasferiti a Palermo presso il centro di accoglienza. In queste ore si sta cercando di fare il possibile per alleggerire il numero di individui presenti all’interno dell’hotspot, con 200 persone che nella giornata odierna dovrebbero essere trasferite in alcuni centri di accoglienza in Molise

Luciana Lamorghese, Ministero degli Interni, ha annunciato l’impiego di forze militari in Sicilia per cercare di tenere sotto controllo una situazione che nel corso degli anni ha sempre rappresentato un problema da risolvere e che adesso rappresenta una vera e propria minaccia anche dal punto di vista sanitario, proprio perché negli sbarchi avvenuti nelle ultime settimane diversi individui sono risultati positivi al coronavirus.

Lascia un commento