Coronavirus, scuola: didattica a distanza senza consumo di giga

0
101

A partire dalla giornata di oggi studenti e studentesse potranno seguire le lezioni online senza consumare gigabyte. L’iniziativa è nata da una collaborazione tra i ministri Lucia Azzolina, Stefano Patuanelli, Elena Bonetti e Paola Pisano, che hanno invitato i principali operatori di telefonia mobile a trovare una via che possa permettere l’agevolazione della didattica a distanza. Dopo la richiesta Tim, Vodafone E Wind Tre hanno accettato, motivo per cui tutti gli studenti avranno un grande risparmio per quanto riguarda il traffico dati sul cellulare.

Lascia un commento