Argentina, mistero sui bambini inca

0
327

Buenos Aires – A distanza di un decennio la scienza è riuscita a sciogliere solo in parte il mistero degli ultimi istanti di vita, 500 anni fa, di tre ragazzini (6, 7 e 15 anni), ritrovati mummificati nel 1999 sulla vetta del vulcano Llullaillaco, nel nord dell’Argentina, a quasi 7 mila metri di quota: la storia dei tre fanciulli inca è riemersa in questi giorni a Buenos Aires, dove sono stati presentati nuovi studi sui tre, vittime sacrificali del loro popolo.
   Nel momento in cui furono scoperti, i corpi dei tre si trovavano semisepolti in un santuario inca, sulle Ande della
provincia argentina di Salta, avvolti in mantelli che li obbligavano ad una posizione raccolta.

Articolo precedenteGuttenberg, decisione attesa per oggi
Prossimo articoloCombinazione vincente estrazione superenalotto del 22 agosto 2009

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here