Ok del Consiglio della Toscana a Unione Comuni Arcipelago

0
216

Firenze –  Tutti i Comuni della disciolta Comunità montana dell’Arcipelago toscano, la maggioranza di essi o la metà se costituiti da una consistente quota della  popolazione complessiva, possono istituire una Unione di Comuni.

E’ quanto prevede una legge, approvata oggi a maggioranza dal Consiglio regionale con il voto contrario del centrodestra.Tra gli interventi, per il centrodestra, hanno preso la parola Marco Carraresi (Udc), Leopoldo Provenzali (Fi-Pdl) e Marcella Amadio (An-Pdl), che ha sottolineato la necessità di un referendum, con il quale gli elbani possono decidere del loro futuro. Per la maggioranza, sono intervenuti Mario Lupi (Verdi), per il quale la legge è una risposta alle problematiche dell’arcipelago e Luca Ciabatti (Prc) per il quale la legge va incontro al bisogno di un progetto unitario di interventi sul territorio.